MotoGP Misano: Andrea Iannone sempre giù, Alex Rins tiene a galla Suzuki

MotoGP Misano: Andrea Iannone sempre giù, Alex Rins tiene a galla Suzuki

Il rookie Alex Rins è soddisfatto del miglior piazzamento stagionale. Il compagno di squadra Iannone invece chiude anzitempo per un problema al braccio.

Andrea Iannone sprofonda nella pioggia a Misano 2017

Si chiude un fine settimana a due facce in casa Suzuki Ecstar: da una parte si esulta per lo splendido ottavo posto del rookie Alex Rins, capace di rimontare dalla ventesima posizione (diventata poi ultima dopo una partenza non ottimale) grazie ad un gran ritmo mantenuto in condizioni difficili, ottenendo così il miglior risultato stagionale (qui cronaca e classifiche del GP)

Dall’altra parte del box invece troviamo Andrea Iannone nuovamente in difficoltà: dopo le buone sensazioni evidenziate nel warm up, il pilota di Vasto ha accusato un serio problema al braccio, irrigiditosi dopo pochi giri e che non gli ha così permesso di guidare come avrebbe voluto, portandolo al ritiro prima della fine della competizione.

“Sfortunatamente ho avuto un problema al braccio” ha dichiarato Andrea Iannone. “Ho deciso di vestire la tuta da pioggia per la gara, ma era troppo stretta, quindi dopo pochi giri il mio braccio si è irrigidito e non riuscivo a guidare come avrei voluto. Non sono mai riuscito ad aprire al massimo il gas e in seguito non ero nemmeno in grado di frenare a dovere. Un peccato, la moto stava andando bene ed il potenziale era buono. Mi spiace per Suzuki, avremmo dovuto trarre vantaggio da queste condizioni.”

“Sono molto contento di questo risultato” ha dichiarato Alex Rins. “Abbiamo sofferto sull’asciutto, mentre sul bagnato abbiamo svolto un gran lavoro: la squadra è riuscita a preparare un ottimo set up, anche se abbiamo girato in quelle condizioni per appena venti minuti durante il wup. Dopo la partenza ero ultimo, ma giro dopo giro sono riuscito a recuperare, impostando un buon ritmo e lottando con i piloti davanti a me per conquistare l’ottavo posto.”

MotoGP Misano: cronaca e classifica

MotoGP Misano: Marc Marquez “E’ triste fischiare chi cade”

MotoGP Misano: L’altra Honda di Dani Pedrosa a picco, ecco perchè

MotoGP Misano: Maverick Vinales “Più di così era impossibile”

MotoGP Assen: Aprilia, niente di fatto, tutti giù per terra

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy