MotoGP Austria: Valentino Rossi “Ho sofferto troppo nella seconda parte di gara”

MotoGP Austria: Valentino Rossi “Ho sofferto troppo nella seconda parte di gara”

Una tappa austriaca difficile per Maverick Vinales e Valentino Rossi, alle prese un vistoso problema di gomme e incapaci di andare oltre la sesta e la settima posizione.

Un risultato decisamente inferiore alle aspettative quello portato a casa dal duo Movistar Yamaha al Red Bull Ring: ad inizio gara sia Maverick Vinales che Valentino Rossi si sono posti tra i primi sette piloti in grado di scappare e di giocarsi i piazzamenti importanti, ma col passare dei giri, complice un importante degrado delle gomme, il distacco dai primi è aumentato. Lo spagnolo ha poi cercato senza risultato di avere la meglio sul compagno di marca Zarco, chiudendo in sesta posizione, mentre il Dottore non è riuscito ad impostare un buon ritmo e ha tagliato il traguardo in settima piazza. Ora si guarda alla giornata di test privati prevista a Misano per il 20 agosto, con la speranza di recuperare terreno sui rivali nelle prossime tappe iridate. (qui cronaca e classifica del GP)

“Ho sofferto il degrado della gomma posteriore per quasi tutta la gara” ha ammesso Vinales. “Dopo l’errore commesso quando lottavo con Valentino, ho cercato di calmarmi e di far lavorare al meglio la gomma, ma è stato impossibile. Non sono riuscito non solo a battagliare con le altre squadre, ma nemmeno con Zarco. Dobbiamo lavorare tanto se vogliamo tenere aperta la sfida per il titolo iridato.” Si pensa già alla prossima gara: “Silverstone mi piace, è uno dei tracciati più belli in calendario. L’obiettivo è cercare di lottare per le posizioni di testa.”

“I problemi sono cominciati dopo dieci o dodici giri” ha poi dichiarato Rossi. “Sfortunatamente abbiamo fatto lavorare troppo la gomma posteriore, che ha accusato un degrado importante ed abbiamo perso così velocità. Da quel momento in avanti è stato difficile controllare la moto, ho pure commesso un errore in frenata: ho sofferto troppo nella seconda parte di gara, non sono riuscito ad impostare un buon ritmo. Abbiamo lavorato molto, ma si è creata una situazione simile a quella di Jerez e Barcellona. Dobbiamo impegnarci per porre rimedio a questo problema.”

MOTOGP Austria Cronaca e risultati della gara

MOTOGP Valentino Rossi, sogno già tramontato?

MotoGP Andrea Dovizioso “Il Mondiale? Ci siamo anche noi”

MotoGP Johann Zarco, l’orgoglio Yamaha

MOTOGP I biglietti di Misano (8-10 settembre)

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy