MotoGP, Austria: Marc Marquez “Speriamo di lottare ancora fino all’ultima curva!”

MotoGP, Austria: Marc Marquez “Speriamo di lottare ancora fino all’ultima curva!”

Galvanizzato dalla battaglia di cui è stato protagonista assieme alle Ducati, Marquez cerca la replica in Austria. Pedrosa invece spera di migliorare le sensazioni in sella.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Gran Premio della Repubblica Ceca, una giornata di test sempre sul tracciato di Brno, poi via verso l’Austria: non si ferma il Repsol Honda Team, già concentrato sull’undicesima tappa della stagione 2018, di scena al Red Bull Ring. Marc Marquez riparte dal terzo posto conquistato domenica scorsa dopo una bella battaglia con le Ducati, ma ha allungato in classifica iridata su entrambi i piloti Yamaha, primi inseguitori. Dani Pedrosa invece vuole dimenticare la difficile tappa ceca e pensare a questo nuovo Gran Premio, inserito nuovamente da appena due stagioni nel calendario del Motomondiale. Doppio podio per il duo Repsol Honda nel 2017, con il campione in carica secondo al traguardo dietro a Dovizioso e davanti al pilota di Sabadell.

“Abbiamo completato una buona giornata di test a Brno” ha dichiarato Marc Marquez. “Proveremo ciò che è risultato positivo al Red Bull Ring per vedere se funziona. Il tracciato austriaco è un altro nel quale Dovizioso e Lorenzo sono molto veloci, ma anche noi lo siamo stati l’anno scorso, quindi vediamo se riusciamo nuovamente a lottare fino all’ultima curva! Si tratta della seconda volta per me su questa pista in questa stagione, considerando l’incredibile esperienza vissuta testando la F1 Toro Rosso a giugno! Prima di arrivare in circuito, ci siamo fermati a Vienna per partecipare ad un evento dedicato alla sicurezza stradale su due ruote, qualcosa che ritengo molto importante. Qualche volta le persone si dimenticano di quanto sia vitale indossare il giusto abbigliamento e non bere prima di guidare, ma per quanto mi riguarda farò di tutto per sottolineare questo aspetto.”

“La giornata di test dopo il Gran Premio ceco ci ha permesso di lavorare sulla moto” ha aggiunto Dani Pedrosa, “concentrandoci sul set up e sui problemi accusati nelle ultime gare. Siamo riusciti a mantenerci veloci e competitivi, ma ora dobbiamo vedere se questo è dipeso dalle migliori condizioni della pista o se i cambiamenti hanno davvero migliorato la moto. Il Red Bull Ring sarà un buon banco di prova in questo senso, visto che è sempre un tracciato difficile, quindi riuscire ad avere un buon feeling sarebbe molto importante. Avremo a disposizione anche una gomma posteriore speciale, ma dovremo anche tenere conto del tempo, un fattore chiave per la gara: vedremo quello che riusciremo a fare.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy