MotoGP Aragón, Qualifiche: Pole position di Jorge Lorenzo, Dovizioso 2° a +0.014

MotoGP Aragón, Qualifiche: Pole position di Jorge Lorenzo, Dovizioso 2° a +0.014

Jorge Lorenzo si impone in qualifica su Andrea Dovizioso e Marc Marquez, rispettivamente secondo e terzo ma con distacchi minimi.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Una qualifica non sempre così bella da vedere (vedi il ‘gioco delle scie’), ma Marquez e le Ducati riescono ancora una volta a rendersi protagonisti fino alla bandiera a scacchi: sarà Jorge Lorenzo a conquistare la pole position ad Aragón, lasciando il compagno di squadra Andrea Dovizioso ed il leader iridato Marc Marquez (con una sola moto disponibile dopo aver rovinato l’altra con una caduta nelle FP4) a breve distanza. Basti pensare infatti che il trio di testa è racchiuso in appena 79 millesimi. Risultato davvero importante per Ducati, che da un decennio non conquistava tre pole position consecutive. Gara sicuramente da non perdere, al via alle 14.00 di domenica 23 settembre. (Parla Jorge Lorenzo: “Peccato Ducati, mancava veramente poco…”)

Il secondo turno di qualifiche inizia con Marquez subito al comando con il miglior giro del fine settimana, ma è battaglia con Lorenzo, Crutchlow (unico con la hard anteriore tra i primi) e Dovizioso, che inizialmente gli chiudono molto vicino. Alla fine, con il britannico a terra, la lotta sarà una volta di più tra le Ducati e Marquez: la pole position finirà nelle mani di Jorge Lorenzo, che riesce per appena 14 millesimi ad imporsi su Andrea Dovizioso, mentre il campione del mondo è terzo a 79 millesimi. Quarto Cal Crutchlow, a precedere Andrea Iannone e Dani Pedrosa, mentre è settimo Danilo Petrucci, seguito da Alvaro Bautista ed Alex Rins. Completano la top 12 Jack Miller, Maverick Viñales e Takaaki Nakagami.

La lotta per ottenere le due posizioni utili per accedere alla Q2 si accende subito, con Viñales e Morbidelli i primi candidati per conquistare questi piazzamenti. A bandiera a scacchi già esposta però ci sono due piloti che possono insidiarli: Zarco e Nakagami infatti provano fino all’ultimo a conquistare le due posizioni utili. Se il francese si brucia questa occasione con un errore nell’ultimo settore, il rookie giapponese riesce nell’intento, chiudendo dietro a Maverick Viñales, unica Yamaha in Q2. Takaaki Nakagami è così secondo, togliendo il passaggio di turno a Franco Morbidelli, mentre si chiudono in maniera disastrosa le qualifiche di Valentino Rossi, che scatterà dalla 18° casella in griglia.

La classifica della Q2

Cattura

La griglia di partenza

Cattura1

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy