MotoGP 2018: sette gare avranno qualche giro in meno, compresa quella di San Marino

MotoGP 2018: sette gare avranno qualche giro in meno, compresa quella di San Marino

La Commissione di Sicurezza ha deciso di ridurre la durata delle gare in MotoGP, in particolare di sette appuntamenti (tra i quali Misano) che perderanno da uno a tre giri.

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Ci sarà una novità per quanto riguarda la durata delle gare del Motomondiale nel 2018: dopo aver ascoltato i pareri dei piloti, la Commissione di Sicurezza ha deciso di togliere qualche giro in sette appuntamenti presenti nel calendario per la MotoGP, mentre per Moto2 e Moto3 si è decisa solo una riduzione della durata delle prove libere, in modo da permettere una migliore organizzazione attorno a questi eventi.

Tornando alla categoria regina, perderanno un giro le tappe di Austin, Le Mans, Catalunya, Brno e San Marino, mentre Jerez avrà due giri in meno e Valencia addirittura tre. Si tratta di una riorganizzazione decisa un anno prima dell’esordio del campionato elettrico, che verrà presentato la settimana prossima a Roma ed avrà quattro o sei tappe, tutte europee e per una durata di otto giri circa in ciascuna gara: questo campionato si disputerà prima dell’inizio delle gare MotoGP, previste come sempre alle 14.00 locali.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy