Moto3 Assen Warm Up: Romano Fenati competitivo

Moto3 Assen Warm Up: Romano Fenati competitivo

Di Romano Fenati il miglior tempo nel Warm Up Moto3 al TT Circuit Assen, nella top-5 anche Fabio Di Giannantonio e Francesco Bagnaia.

Commenta per primo!

In controtendenza rispetto alle previsioni meteorologiche, il sole ha mitigato i conclusivi 20 minuti di Warm Up pre-gara della classe Moto3 al TT Circuit Assen che ha ribadito il grande livello di competitività in questo fine settimana di Romano Fenati. Autore ieri del quarto crono a completare il poker italiano di testa, il pilota ascolano dello Sky Racing Team VR46 si è confermato tra i più veloci (il più veloce?) sul passo fermando i cronometri sull’1’42″956, primo ed unico ad infrangere il muro dell’1’43” tenendo testa al sempre più convincente argentino (per quanto nativo di Barcellona) Gabriel Rodrigo, un sorprendente Jules Danilo con Fabio Di Giannantonio buon quarto con la prima delle due Honda Gresini.

Se il suo compagno di squadra nonchè poleman Enea Bastianini è undicesimo, in piena top-5 figura Francesco ‘Pecco’ Bagnaia con l’unica Mahindra nelle posizioni che contano della graduatoria, a seguire nell’ordine il capoclassifica di campionato Brad Binder (6°), Andrea Migno (7°) con Aron Canet, Maria Herrera e Nicolò Bulega a completare la top-10 e gli altri nostri portabandiera a seguire: Niccolò Antonelli 14°, Andrea Locatelli 26°, Lorenzo Petrarca 29°, chiude 31° Stefano Valtulini a precedere Fabio Spiranelli.

Aspettando il via della gara previsto alle 11:00 in punto, nel corso del Warm Up si sono complicati la vita ritrovandosi a terra in seguito ad una caduta in rigoroso ordine cronologico Darryn Binder (in uscita dall’ultima chicane), John McPhee (al tornantino De Strubben) ed il nostro Lorenzo Dalla Porta (20°), scivolato alla Haarbocht dopo un sabato da protagonista con tempi da rimarcare in questa sua sostituzione dell’infortunato Jorge Navarro in Honda Monlau.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy