Moto2 Sachsenring, Prove 2: 1° Vierge davanti a Marquez e Schrötter

Moto2 Sachsenring, Prove 2: 1° Vierge davanti a Marquez e Schrötter

Lo spagnolo del team Dynavolt Intact GP apre una classifica davvero corta: dietro a lui Marquez e Schrötter, ma ci sono ben 28 piloti in un secondo!

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Si chiude una seconda sessione di prove libere davvero combattuta, nonostante la momentanea bandiera rossa: il miglior crono di giornata è di Xavi Vierge, che ha staccato di appena 2 centesimi Alex Marquez ed il compagno di squadra Marcel Schrötter, ma i distacchi anche di chi segue sono davvero ridotti al minimo, tanto da avere la maggior parte della griglia Moto2 racchiusa in appena un secondo. L’attività riprenderà sabato con FP3 e qualifiche.

Tanti cambi in testa alla classifica fin dal primi minuti, contrariamente a quanto visto in mattinata, mentre registriamo presto una prima caduta, quella di Lecuona alla Sachsenkurve, senza conseguenze per il pilota. Non è il solo, perché a metà turno c’è anche la scivolata del leader iridato Bagnaia, finito fuori traiettoria alla curva 3 ed incapace poi di fermare la sua KALEX, che ha concluso la corsa nella ghiaia. Poco dopo ecco a terra anche Fuligni, conseguenza però di un contatto con Manzi alla curva 2.

Chi si mette in luce invece è Schrötter, determinato a fare bene nel GP di casa sia per lui che per la squadra, portatosi in testa nella seconda metà del turno, ma si fa vedere anche Pawi, provvisoriamente secondo davanti a Lowes e Pasini. Ad una decina di minuti dalla fine ecco però una bandiera rossa che blocca il turno: è necessario sistemare la barriera protettiva, danneggiata in seguito alla caduta di Fuligni.

Una volta ripartiti, arriva una scivolata per Manzi alla curva 1, mentre si apre l’assalto finale: alla fine sarà Xavi Vierge (complice una scia su Alex Marquez) a concludere in testa, seguito a pochi centesimi proprio dallo spagnolo e dal compagno di squadra Marcel Schrötter. Quarta piazza per Khairul Idham Pawi, seguito da Francesco Bagnaia, Lorenzo Baldassarri e Mattia Pasini, mentre completano la top ten Sam Lowes, Simone Corsi e Joan Mir.

Questi i piazzamenti degli altri piloti italiani: Luca Marini è 12°, Stefano Manzi è 18°, Andrea Locatelli è 20° davanti a Romano Fenati, Federico Fuligni è 31°.

La classifica

Cattura2

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy