Moto2-Moto3, gomme Dunlop ai raggi X. Intervista esclusiva a Simon Betney

Moto2-Moto3, gomme Dunlop ai raggi X. Intervista esclusiva a Simon Betney

In un’intervista a Simon Betney, Dunlop MotoGP Event Leader, passiamo ai raggi X il lavoro in pista del fornitore di gomme in Moto2 e Moto3.

di Luigi Ciamburro
Moto2 Dunlop

Dunlop sarà fornitore unico di pneumatici per le classi Moto2 e Moto3 fino al 2020, un accordo che prosegue da quando sono nate le due categorie, ovvero dal 2010 per la Moto 2 che ha sostituito la 250 e dal 2012 per la Moto3 che ha sostituito la categoria 125. Da quest’anno, a grande richiesta dei fan, Dunlop ha deciso di rendere più riconoscibili le mescole agli spettatori, assicurando maggiore qualità, durata e aderenza. In un’intervista a Simon Betney, Dunlop MotoGP Event Leader, passiamo ai raggi X il lavoro in pista del fornitore britannico.

Quanti e quali pneumatici Dunlop sono disponibili nel 2018 in Moto2 e Moto3?

Abbiamo 7 specifiche in Moto2 e 5 specifiche in Moto3 che nel 2018 rimangono simili a quelle della scorsa stagione. I dati raccolti lo scorso anno consentono a Dunlop di selezionare con cura le migliori soluzioni per ogni gara, offrendo una gamma di opzioni al posteriore in Moto2 pensata per soddisfare le diverse esigenze in termini di pista e superfici. Le opzioni per la Moto3 rimangono le stesse della scorsa stagione e ancora una volta offriranno la migliore aderenza e una maggiore durata.

Ci sono stati cambiamenti dal 2017 al 2018?

Il grande cambiamento per noi è stato quello di semplificare la nostra codifica dei colori in Moto2 in risposta alle richieste dei fan. Ad ogni gara, Dunlop propone una diversa selezione di opzioni tra cui piloti e squadre possono scegliere. Quest’anno solo l’opzione più morbida all’interno della gamma di quel weekend sarà contrassegnata da un colore giallo brillante. Per il 2018 il cambiamento si applica solo in Moto2 e Dunlop attenderà i feedback da parte di fan e commentatori prima di decidere se implementare un sistema simile in Moto3 per il prossimo anno.

Ci potranno essere cambiamenti durante questo campionato?

E’ possibile introdurre modifiche alle specifiche nel corso dell’anno. Per questo, monitoriamo costantemente le prestazioni dei pneumatici e il feedback dei piloti. Per il 2018 la nostra esperienza ci dice che l’ampia gamma di 7 specifiche in Moto2 e 5 in Moto3 offrirà ai piloti il giusto range di soluzioni per affrontare tutti i circuiti del campionato.

Come organizzate un trasferimento al di fuori dell’Europa? 

Dunlop rifornisce ogni anno oltre 300 eventi in pista in tutto il mondo. Ciò ci rende degli esperti non solo di pneumatici ma anche di logistica. Lavoriamo a stretto contatto con il team logistico di Dorna per pianificare quali pneumatici dovranno essere inviati in un determinato circuito. Quando possibile usiamo il trasporto via mare, il che significa che i pneumatici per le gare più lontane devono essere prodotti con diversi mesi di anticipo. Dunlop ha la fortuna di avere strutture per il service locali che seguono i campionati asiatici e americani, quindi possiamo fare riferimento su esperti del posto per supportare il team Dunlop MotoGP nelle gare più lontane.

Come vengono assegnati i set di pneumatici durante il weekend?

Prima di tutto informiamo IRTA, l’associazione dei team, su quale specifica useremo il fine settimana… Lavorando con IRTA assegneremo il giusto numero di pneumatici a ciascuna squadra e consiglieremo ai team come gestire al meglio i pneumatici durante le prove libere per assicurarsi di avere pneumatici a sufficienza durante le qualifiche e la gara.

Come vengono conservati i pneumatici per garantirne la massima qualità?

I pneumatici sono conservati in camion climatizzati. Questo è un aspetto importante, perché i cambiamenti di temperatura possono influenzare la mescola. Ad esempio, anche se nel nostro stabilimento in Francia e al Mugello la temperatura è di 20°C, i nostri camion dovranno comunque attraversare le Alpi, dove le temperature potrebbero scendere sotto i 5°C. Per questo è fondamentale utilizzare mezzi che permettono mantenere i pneumatici a temperatura costante per tutto il viaggio.

C’è un circuito dove il vostro lavoro diventa più difficile?

Non diamo alcun circuito per scontato. Valutiamo ogni circuito, monitoriamo eventuali cambiamenti come cordoli o un nuovo asfalto e sfruttiamo la nostra presenza nei campionati nazionali, come il CEV in Spagna e il CIV in Italia, per studiare i tracciati prima che la MotoGP li visiti. Alcuni di questi hanno curve particolarmente impegnative per i pneumatici, in particolare Sachsenring e Phillip Island, dove le curve a largo raggio percorse ad alta velocità generano nel pneumatico un calore intenso. Qui portiamo opzioni di mescole più dure che si sono dimostrate in grado di affrontare tali sfide.

In che modo i piloti sono assistiti dai vostri tecnici?

È una vera comunicazione a due vie. I piloti danno un ottimo feedback che ci aiuta a migliorare i nostri pneumatici. Abbiamo utilizzato i piloti di Moto2 e Moto3 per testare i nostri pneumatici da strada e da pista come il nuovo SportSmart TT che utilizza una mescola simile a quella in Moto2. Allo stesso modo i piloti si affidano a noi per ottenere le massime prestazioni dalle loro moto. Con la nostra consulenza su pressioni e set up li aiutiamo a guadagnare importantissimi centesimi di secondo. Inoltre possiamo consigliare quale set up è più veloce per le qualifiche, ma anche come gestire al meglio il pneumatico su una distanza di gara impegnativa.

Quali sono gli obiettivi e i progetti per il prossimo futuro?

Siamo entusiasti delle moto di nuova generazione che correranno il prossimo anno in Moto2. Stiamo anche sperimentando nuove costruzioni e mescole in campionati in cui si affrontano diversi produttori di pneumatici. Ad esempio, Dunlop è la società di pneumatici di maggior successo nel Campionato Mondiale di Endurance FIM. Questo ambiente ci consente di sperimentare e confrontare la nostra tecnologia con le altre aziende produttrici di pneumatici e queste conoscenze possono essere applicate alle nostre altre gamme di pneumatici moto.

SBK Misano: i biglietti e le offerte disponibili

MXGP Videopass: prezzi e offerte disponibili

Concorso online 4moto.it: indovina chi vince a Misano

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy