Moto2 Losail Prove 1: vola Luthi, Lowes a terra

Moto2 Losail Prove 1: vola Luthi, Lowes a terra

Thomas Luthi è il più veloce della prima sessione di prove libere Moto2 a Losail, Sam Lowes (2°) finisce a terra nel finale, Corsi miglior italiano.

Cominciano i lavori anche in Moto2 con la prima sessione di prove libere sotto le luci di Losail. Uomo da battere sarà sicuramente il campione in carica Johann Zarco, protagonista di un gran 2015, ma non saranno da sottovalutare Rins e Lowes, velocissimi durante i test, così come ci potrebbe essere anche qualche altro nome a rimescolare le carte. La sessione odierna si apre nel segno del veterano Thomas Luthi, di Sam Lowes e di Johann Zarco, unici a portarsi sotto il muro dei due minuti: lo svizzero ha mantenuto la testa della classifica dall’inizio alla fine, mentre il 22 è riuscito a portarsi a due decimi dalla testa verso la fine della sessione, che non è riuscito a completare a causa di una scivolata a pochi minuti dalla fine. Per quanto riguarda il campione del mondo invece, i suoi giri migliori mostrano un ritmo sempre attorno ai due minuti, prima del giro che quasi a fine turno gli ha permesso di concludere terzo.

Quarto è Jonas Folger, a precedere il connazionale Marcel Schrotter, Takaaki Nakagami e Hafizh Syahrin, per trovare poi in ottava piazza il primo degli italiani, Simone Corsi, davanti ai due piloti Estrella Galicia Marc VDS Franco Morbidelli e Alex Marquez. Più lontano dai primi è Alex Rins, solo dodicesimo davanti al rookie Miguel Oliveira, costretto a fermarsi a bordo pista poco dopo l’esposizione della bandiera a scacchi per qualche problema tecnico.

In sedicesima e diciottesima posizione troviamo rispettivamente Lorenzo Baldassarri e l’esordiente Luca Marini, mentre Mattia Pasini è ventiquattresimo e un altro debuttante, Alessandro Tonucci, chiude ventinovesimo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy