Moto2 Jerez Prove 1: Nakagami precede Baldassarri e Corsi

Moto2 Jerez Prove 1: Nakagami precede Baldassarri e Corsi

Takaaki Nakagami velocissimo nella FP1 Moto2 a Jerez davanti ai nostri Lorenzo Baldassarri e Simone Corsi.

In questo primo turno di Moto2 la classifica ci mostra in testa nomi in parte diversi dal solito: stiamo parlando di Takaaki Nakagami, che stampa il miglior giro di queste FP1, ma dietro di lui troviamo un duo italiano composto da Lorenzo Baldassarri e Simone Corsi, molto veloci soprattutto a fine turno ed in grado di contendersi la prima posizione assieme al giapponese fino alla bandiera a scacchi.

Sembra un turno in cui a dominare sono i soliti nomi, in particolare Folger, Lowes e Nakagami, nella zona alla della classifica fin da subito, ma verso la fine della sessione ci sono due italiani che si rendono protagonisti: parliamo di Corsi ma soprattutto di Baldassarri, che assieme al pilota giapponese si pone in lotta per la prima posizione finale in questo turno. Alla fine sarà Takaaki Nakagami a chiudere questa prima sessione di libere davanti a tutti, ma Lorenzo Baldassarri si mantiene in seconda posizione, davanti a Simone Corsi. Quarto è Sam Lowes, davanti al campione in carica Johann Zarco e Jonas Folger, mentre chiude settimo il campione del mondo Moto3 Danny Kent. Chiudono la top ten Thomas Luthi, Axel Pons (protagonista nel corso del turno di una caduta senza conseguenze) e Xavier Simeon, mentre il vice campione in carica Alex Rins non va oltre la quindicesima posizione.

Per quanto riguarda gli altri italiani, Franco Morbidelli è diciannovesimo davanti a Luca Marini, Mattia Pasini è ventiquattresimo, Alessandro Tonucci ventottesimo, mentre Federico Fuligni, wild card questo weekend a Jerez, è ultimo. Da registrare una caduta per Dominique Aegerter, senza conseguenze per il pilota, mentre a metà turno si ferma fuori pista Miguel Oliveira, che sembra avere qualche problema alla sua KALEX e torna al box a piedi.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy