Moto2 Brno, Gara: Miguel Oliveira trionfa per un soffio su Marini, 3° Bagnaia

Moto2 Brno, Gara: Miguel Oliveira trionfa per un soffio su Marini, 3° Bagnaia

Il pilota portoghese conquista una vittoria di forza, riuscendo solo alla bandiera a scacchi a imporsi su Luca Marini. Terza piazza per Francesco Bagnaia

di Diana Tamantini, @dianatamantini

Vittoria e leadership iridata: si chiude così il fine settimana di Miguel Oliveira, combattivo dall’inizio alla fine e protagonista assieme a Luca Marini, Francesco Bagnaia e Lorenzo Baldassarri della lotta per il podio. Bastano 7 centesimi al portoghese del team Red Bull KTM Ajo per conquistare il successo sul poleman, mentre la terza piazza va a ‘Pecco’.

Ottimo scatto di Marini e Marquez, seguiti immediatamente da Oliveira, mentre registriamo dopo poche curve un incidente multiplo tra Mir, Gardner e Bendsneyder, tutti costretti al ritiro. Comminato un ride through a Fenati per partenza anticipata, mentre cadono anche la wild card Cardelús, Manzi e Medina, in azione in questa occasione al posto di Viñales. Marini, Oliveira, Bagnaia e Vierge si piazzano nelle prime quattro posizioni, ponendo tra loro e gli inseguitori capitanati da Marquez qualche decimo, anche se fino alla decima posizione il gruppo è abbastanza compatto, favorendo il recupero dello spagnolo e di Baldassarri in particolare. Il pilota Estrella Galicia 0,0 Marc VDS però chiude anzitempo la gara per una caduta dopo un sorpasso su Oliveira.

Col passare dei giri sono quattro i piloti in lotta per la vittoria, in gran bagarre fino alla fine: Baldassarri, Oliveira, Marini e Bagnaia (seguiti a breve distanza da Vierge) sono i protagonisti di una battaglia da cardipalma, a colpi di grandi sorpassi e controsorpassi. Per soli 70 millesimi arriva una strepitosa vittoria di Miguel Oliveira, che si difende con le unghie da un agguerrito Luca Marini, autore di una splendida gara ed al secondo podio consecutivo. Terza piazza per Francesco Bagnaia, che riesce ad imporsi su Lorenzo Baldassarri, mentre Xavi Vierge è quinto davanti a Brad Binder, Marcel Schrötter e Jorge Navarro.

Chiudono la top ten Sam Lowes e Mattia Pasini, mentre Andrea Locatelli chiude 14° davanti a Simone Corsi, con Stefano Manzi ritirato per caduta e Romano Fenati out per problemi tecnici.

La classifica

Cattura

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy