Superstock Jerez Prove 2 La dura legge di Leandro Mercado

Superstock Jerez Prove 2 La dura legge di Leandro Mercado

L’argentino della Ducati svetta nelle sessioni del venerdi. L’inseguitore Raffaele De Rossa solo 8°. Il cileno Maximilian Scheib 2° tempo

Commenta per primo!

Leandro Mercado è stato il più veloce nel venerdi di Jerez ed è già in zona titolo. Il pilota della Aruba.it Ducati capeggia la classifica della Superstock FIM Cup con sette punti di vantaggio su Raffaele De Rosa (Althea BMW) e se concluderà la finalissima di Jerez in prima o seconda posizione sarà campione a prescindere dal piazzamento del rivale.

Cauto al mattino sulla pista ancora umida per la pioggia della notte, Tati si è scatenato nella sessione successiva mettendo in riga tutti gli abituali protagonisti della serie: il compagno Michael Rinaldo è terzo davanti a Roberto Tamburini (Nuova M2 Aprilia) che era stato il più veloce al mattino.

In seconda posizione si è issato il cileno Maximilian Scheib (Easyrace BMW) che i lettori di corsedimoto conoscono bene in quanto prim’attore del CEV Superbike, dov’è secondo in classifica generale, con una vittoria all’attivo centrata a Valencia, ad inizio di stagione.

La gara decisiva si corre domenica alle 14:20 sulla distanza di 15 giri. A questo punto De Rosa non ha scelta, dovrà attaccare a testa bassa fin dalla qualifica di sabato pomeriggio per conquistare una buona posizione di partenza. E poi, al momento della verità, sperare che a Mercando venga il braccino. Per il napoletano sarà durissima.

Foto Diego De Col

 

 

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy