Superstock 1000 Imola FP1 Tamburini davanti a tutti

Superstock 1000 Imola FP1 Tamburini davanti a tutti

Superati i controlli medici Roberto Tamburini chiude davanti a tutti le prime prove libere della Superstock 1000. 4° il leader del campionato Rinaldi.

Commenta per primo!

La prima sessione di prove libere del weekend è stata quella del Campionato Europeo Superstock 1000 e a portarsi a casa il miglior tempo della sessione è stato un grandissimo Roberto Tamburini. Reduce dalla frattura della quinta vertebra cervicale rimediata due settimane fa ad Assen, il pilota della Yamaha è sceso in pista dopo aver superato i controlli medici e a fine sessione ha fatto stampare un miglior tempo di 1’50.198 con cui ha migliorato di circa mezzo secondo il giro con cui si era portato davanti a tutti dopo circa un quarto d’ora.

In seconda posizione troviamo Florian Marino, compagno di squadra di Tamburini nel team PATA Yamaha. Il pilota francese ha chiuso a 736 millesimi di distacco da “Tambu” ed è stato l’unico pilota a scendere sotto l’1’51 (1’50.934).

Dietro ai due piloti della casa di Iwata e a Toprak Razgatlioglu, vincitore della ara di Assen e terzo con un tempo di 1’51.010, troviamo un filotto di quattro italiani dalla quarta alla settima posizione aperto da Michael Ruben Rinaldi e chiuso da Luca Marconi, ottimo settimo con la Yamaha del TheBlackSheepTeam, con Marco Faccani e Luca Vitali (in testa nella parte iniziale della sessione) quinto e sesto. Chiudono la top 10 il cileno Maximilian Scheib, la wildcard Matteo Ferrari e il pilota Kawasaki Pedercini Jérémy Guarnoni.

Gli altri italiani: 11° Federico D’Annunzio, 14° Kevin Calia, 15° Alex Bernardi, 17° Kevin Manfredi, 18° Alessandro Nocco, 21° Federico Sanchioni, 23° Riccardo Cecchini, 24° Andrea Tucci e 31° Emanuele Pusceddu, mentre non è sceso in pista Federico Sandi.

Da segnalare che non prenderà parte al weekend di gara lo spagnolo Xavi Pinsach, che martedì scorso ha rimediato una lussazione acromioclavicolare nei legamenti tra clavicola e spalla destra. Il team Kawasaki ETG Racing, pertanto, sarà in pista a Imola nella sola Supersport 300 con Ana Carrasco.

Risultati:

  1. 1 Roberto Tamburini (Yamaha) 1’50.198
  2. 2 Florian Marino (Yamaha) 1’50.934
  3. 3 Toprak Razgatlioglu (Kawasaki) 1’51.010
  4. 4 Michael Ruben Rinaldi (Ducati) 1’51.186
  5. 5 Marco Faccani (BMW) 1’51.536
  6. 6 Luca Vitali (Aprilia) 1’51.619
  7. 7 Luca Marconi (Yamaha) 1’51.884
  8. 8 Maximilian Scheib (Aprilia) 1’52.007
  9. 9 Matteo Ferrari (BMW) 1’52.025
  10. 10 Jérémy Guarnoni (Kawasaki) 1’52.304
  11. 11 Federico D’Annunzio (BMW) 1’52.306
  12. 12 Mike Jones (Ducati) 1’52.468
  13. 13 Ilya Mykhalchyk (Kawasaki) 1’52.518
  14. 14 Kevin Calia (Suzuki) 1’52.593
  15. 15 Alex Bernardi (BMW) 1’53.320
  16. 16 Sébastien Suchet (BMW) 1’53.465
  17. 17 Kevin Manfredi (Kawasaki) 1’53.531
  18. 18 Alessandro Nocco (Kawasaki) 1’53.598
  19. 19 Julian Puffe (BMW) 1’53.625
  20. 20 Wayne Tessels (Kawasaki) 1’53.707
  21. 21 Federico Sanchioni (BMW) 1’53.964
  22. 22 Eric Vionnet (BMW) 1’54.458
  23. 23 Riccardo Cecchini (Kawasaki) 1’54.476
  24. 24 Andrea Tucci (Yamaha) 1’54.481
  25. 25 Alex Schacht (Ducati) 1’54.652
  26. 26 Glenn Scott (Kawasaki) 1’54.783
  27. 27 Marc Moser (Kawasaki) 1’54.969
  28. 28 Bryan Leu (Yamaha) 1’55.115
  29. 29 Toni Finsterbusch (Kawasaki) 1’56.035
  30. 30 Maxime Cudeville (Kawasaki) 1’57.387
  31. 31 Emanuele Pusceddu (Suzuki) 1’58.594
  32. 32 Federico Sandi (BMW) senza tempo

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy