Supersport Qatar Kyle Smith beffa Kenan Sofuoglu per 6 millesimi!

Supersport Qatar Kyle Smith beffa Kenan Sofuoglu per 6 millesimi!

Il britannico bissa il successo di anno scorso regolando in volata il neo iridato. Ayrton Badovini chiude sesto l’avventura Supersport

Commenta per primo!

Una gara terminata solamente sul traguardo: fantastico epilogo  Supersport in Qatar. Davvero una gara incredibile quella fatta da Kyle Smith, che nonostante negli ultimi giri fosse in difficoltà è riuscito a concludere due tornate fuori dal comune e a finire davanti al penta campione del mondo, che si “accontenta” della piazza d’onore.

Per Kyle Smith è il terzo successo nel Mondiale. Aveva già sbancato Losail un anno fa, ripetendosi quest’anno ad Assen sul bagnato.  Terza posizione per Jules Cluzel, che grazie alla prestazione incolore di Randy Krummenacher (5° a nove secondi dalla vetta) riesce a portare la MV sulla seconda posizione mondiale.

ss podioTra di loro si è posto un PJ Jacobsen che ha avuto il suo bel da fare a terminare a ridosso del podio, mentre il migliore degli italiani è Ayrton Badovini, sesto davanti a Khairuddin, Bergman, Roccoli e Baldolini. Peccato per Alex, che ha condotto la prima parte della corsa e sembrava essere in lizza quantomeno per il podio, irraggiungibile alla fine per colpa del consumo della gomma posteriore. Peccato anche per il volto nuovo Luke Stapleford, finito in terra durante il primo giro dopo essere rimasto incastrato nel gruppo alla prima curva. La Triumph deve accontentarsi della storica prima pole.

I primi quindici sono quindi i seguenti: Smith, Sofuoglu, Cluzel, Jacobsen, Krummenacher, Badovini, Khairuddin, Bergman, Roccoli, Baldolini, Jezek, Cresson, Okubo, Ryde, Epis

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy