Supersport Portimao Gara Cinquina di Kenan Sofuoglu

Supersport Portimao Gara Cinquina di Kenan Sofuoglu

A Portimao Kenan Sofuoglu vince la gara del Mondiale Supersport e si porta in testa al Mondiale battendo Mahias. 6° Christian Gamarino.

Commenta per primo!

A Portimao il Mondiale Supersport ha regalato una gara emozionante con un bel duello finale tra i due rivali nella lotta per il titolo Kenan Sofuoglu e Lucas Mahias, col pilota turco che alla fine ha vinto resistendo agli assalti di Mahias e andandosi a prendere così la sua quinta vittoria stagionale nonché la sua quarantatreesima vittoria nel WorldSSP. Ora il pilota turco, che ha così ottenuto il suo 84° piazzamento sul podio in 123 gare in quello che è a tutti gli effetti il suo campionato (ricordiamo che ha anche vinto cinque titoli), è leader della classifica piloti a quota 145 punti, mentre Mahias è secondo a quota 141. Migliore degli italiani Christian Gamarino, sesto dopo aver battagliato durante la gara con Federico Caricasulo e Niki Tuuli.

BATTAGLIA INIZIALE – Partenza a razzo di Lucas Mahias, il quale è stato però ripreso da PJ Jacobsen e poi da Kenan Sofuoglu e Jules Cluzel. I quattro si sono poi scambiati più volte le posizioni e al sesto dei 18 giri previsti si è unito al gruppo anche Sheridan Morais, diventato poi quarto a scapito di Jacobsen.

SOFUOGLU SU, CARICA GIU’ – Sofuoglu si è poi portato in testa all’ottavo giro e ha iniziato a imporre il suo ritmo con Mahias e Cluzel dietro di lui e Morais e Jacobsen che hanno perso gradualmente terreno, mentre dietro i nostri Christian Gamarino e Federico Caricasulo lottavano per la sesta posizione col finlandese Niki Tuuli. “Carica” è stato poi estromesso dalla battaglia per un errore commesso alla prima curva e ha perso terreno fino a ritrovarsi in lotta per l’ottava posizione con Lorenzo Zanetti, Christoffer Bergman, Gino Rea e Rob Hartog, con quest’ultimo primo nell’Europeo complice il weekend difficile del leader della categoria Hannes Soomer e la caduta del nostro Alessandro Zaccone, caduto a metà gara circa e portato al centro medico per un controllo.

FINALE – A tre giri dalla fine Mahias si è rifatto sotto alle spalle di Sofuoglu ricucendo il gap di mezzo secondo che si era creato tra i due, ma il pluricampione turco ha resistito agli attacchi del transalpino a suon di staccate profonde andando poi a vincere la gara complice anche un piccolo errore commesso da Mahias all’ultimo giro. Sofuoglu si è così preso la sua quinta vittoria stagionale e si è anche portato in testa al campionato a quota 145 punti davanti a Mahias (141). A completare il podio troviamo un Jules Cluzel terzo in solitaria, mentre Sheridan Morais ha chiuso quarto davanti a Jacobsen. Christian Gamarino è il primo degli italiani in sesta posizione complice anche la caduta negli ultimi giri di Tuuli e dietro di lui hanno tagliato il traguardo settimo e ottavo Caricasulo e Zanetti, mentre Michael Canducci ha chiuso 13°. 10° assoluto e primo tra i piloti dell’Europeo Rob Hartog.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy