Supersport Assen Superpole Ecco chi è Luke Stapleford

Supersport Assen Superpole Ecco chi è Luke Stapleford

All’ultimo istante lo svizzero Randy Krummenacher ha strappato il primato al 25nne britannico. Che non è una “sorpresa”, ma un astro nascente

Commenta per primo!

Randy Krummenacher ha strappato d’un soffio la Superpole al campione britannico Luke Stapleford, autentico mattatore di Assen. Con una Triumph un pò vecchiotta, una squadra di familiari e senza neanche il box ha fatto tremare i missili Kawasaki Puccetti. L’iridato Kenan Sofuoglu scatterà in prima fila con il terzo tempo.

Luke Stapleford, chi è costui? Nell’epoca del motociclismo globale è strano che tanti addetti ai lavori abbiano orizzonti così ristretti. Ha 25 anni ed il campione in carica Supersport del BSB, non propriamente l’ultimo campionato nazionale del Mondo. E nel doppio round di Assen non aveva dato scampo. Aveva cominciato il Mondiale con la Honda CiaLords ma non si è trovato bene ed è tornato al vecchio amore “triple”. Chi volesse conoscerlo meglio può leggere il post che gli abbiamo dedicato a dicembre scorso.

http://www.corsedimoto.com/paolo-gozzi-blog/volti-nuovi-luke-stapleford-dalla-gran-bretagna-con-furore/

In seconda fila scatterà Alex Baldolini (5° tempo), l’italiano più incisivo di quest’avvio di stagione e migliore MV Agusta, da privato. L’ufficiale Lorenzo Zanetti è nono (terza fila)

Eliminazioni eccellenti in Superpole 1. Per la seconda caduta nel week end è rimasto fuori Jules Cluzel, punta MV Agusta che però guadagnerà una posizione (e una fila: quarta) per l’assenza di Anthony West dichiarato “inabile” per la scivolata di venerdi. Fuori anche Nico Terol, reduce dal podio di Aragon, e Ayrton Badovini al debutto sulla Honda CBR-RR del team Lorini. Il gran botto di venerdi pomeriggio ha lasciato qualche strascico. La gara  domenica alle 11.20.

Foto Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy