Supersport 300 Imola: Frattura del bacino per Robert Schotman

Supersport 300 Imola: Frattura del bacino per Robert Schotman

Alcuni dei piloti caduti nella gara di Imola hanno rimediato infortuni più o meno gravi. Ad avere la peggio l’olandese Robert Schotman.

di Alessandro Palma

La gara del Mondiale Supersport 300 a Imola è stata caratterizzata, oltre che dal dominio di Ana Carrasco, dalle numerose cadute viste dietro di lei. Tra queste hanno suscitato grande spavento quella al terzo giro di Nick Kalinin, caduto dopo il rettilineo del traguardo e finito contro il muro, e quella che nel giro successivo ha coinvolto Robert Schotman e Manuel González in uscita dalla variante Villeneuve, dove il primo è caduto ed è stato investito dall’incolpevole pilota spagnolo.

Dei tre piloti citati, ad avere la peggio è stato Robert Schotman: il pilota olandese del team Motoport Kawasaki, trasportato fuori dal circuito in elicottero, ha rimediato la frattura del bacino e ancora non si sa con certezza quanto dovrà stare fermo. Si è invece fratturato la clavicola destra Manuel González (Yamaha MS Racing), che potrebbe operarsi in Spagna. Per quanto riguarda Nick Kalinin, il pilota ucraino del team Kawasaki GP Project se l’è cavata con la frattura dell’astragalo sinistro e una botta alla testa.

 

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy