Supersport 2019: Il team Racedays passa da uno a due piloti

Supersport 2019: Il team Racedays passa da uno a due piloti

Per il Mondiale 2019 il team Racedays schiererà una seconda Honda CBR600RR per Jaimie van Sikkelerus, che affiancherà il riconfermato Hannes Soomer.

di Alessandro Palma

Una delle realtà che si stanno consolidando nel Mondiale Supersport è il team Racedays Honda, squadra che dopo aver corso le gare europee nel 2016 ha intrapreso un progetto a lungo termine col ventenne estone Hannes Soomer, proveniente dalla European Junior Cup. Vincitori dell’Europeo nel 2017, quest’anno Soomer e il piccolo team di Gerry Bryce hanno disputato insieme l’intera stagione del Mondiale e dopo essere cresciuti costantemente, hanno conquistato con la vecchia Honda CBR600RR due piazzamenti in top 10 nelle ultime quattro gare, tra cui spicca il bel settimo posto ottenuto a Portimao.

Per l’anno prossimo il team Racedays non solo non lascia, ma raddoppia, perché a fianco del riconfermato Soomer ci sarà Jaimie van Sikkelerus. Il 21enne olandese è reduce da una stagione in crescita con la Honda del Team Lorini, nonostante alcuni infortuni patiti durante l’anno. Ecco cosa ha detto: “Abbiamo deciso di unirci al team Racedays per la qualità del team e dei loro materiali e per le brave persone che lavorano lì, con cui ho già lavorato nel 2015 nella European Junior Cup. Sono contento di avere Hannes (Soomer, ndr) come compagno di squadra, dato che anche lui viene dalla EJC, e sono convinto che insieme raccoglieremo grandi risultati e vivremo belle battaglie. Ringrazio i miei sponsor per aver reso possibile tutto questo e il team per la fiducia riposta nei miei confronti.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy