Superbike Laguna Seca: La Yamaha multata per lavori non permessi

Superbike Laguna Seca: La Yamaha multata per lavori non permessi

Sanzione per il team Pata Yamaha: i meccanici sono intervenuti sulla moto di Michael van der Mark tra Superpole e gara 1

Superbike Laguna Seca, piove sul bagnato in casa Yamaha.

Nella tarda serata di sabato il team Pata Yamaha è stato multato per interventi sulla moto di Michael van der Mark nel periodo di “quarantena” obbligatorio dopo la Superpole.  Alla squadra è stata comminata una multa di 1500 € e il pilota olandese è stato ufficialmente ammonito.

La penalità è stata decisa  per infrazione all’articolo 2.10.12 che prescrive che nessun intervento tecnico sulle moto possa essere compiuto prima dello scadere di 15 minuti dalla conclusione di Superpole 2. Nel frattempo si possono soltanto smontare le ruote e scaricare i dati della centralina. Van der Mark ha preso parte a Superpole 1, e i meccanici si sono subito messi al lavoro per allestire la moto in vista di gara 1.

La norma è stata inserita quest’anno in modo che i team che prendono parte alla Superpole 1 non abbiano un vantaggio di tempo nei confronti di quelli impegnati anche in Superpole 2.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy