Superbike Donington Chaz Davies si gioca tutto contro Jonathan Rea

Superbike Donington Chaz Davies si gioca tutto contro Jonathan Rea

Superbike Donington Chaz Davies si gioca tutto contro Jonathan Rea Il ducatista per continuare la rimonta Tom Sykes imbattuto da otto gare e l’incognita Marco Melandri

Commenta per primo!

La Superbike torna in pista a Donington, Gran Bretagna, dopo il fantastico week end di Imola e la tragedia di Nicky Hayden. Sarà quindi un fine settimana molto particolare, sospeso tra l’entusiasmo per un Mondiale che ha ripreso vita grazie alla doppietta di Chaz Davies con la Ducati e il dolore per l’assenza del pilota americano della Honda. Che sarà regolarmente in pista con il solo Stefan Bradl.

TREND – Siamo al sesto dei tredici round, quindi neanche a metà cammino, ma per l’inseguitore Davies sarà una tappa fondamentale. Con la doppietta di Imola è risalito a -74 punti dal capofila Jonathan Rea, quindi per la Ducati adesso è fondamentale confermare il trend e mettere pressione al Cannibale. Ma Donington in anni recenti è stato terreno di caccia della Kawasaki. Non tanto di Rea, quanto di Tom Sykes che è reduce da otto vittorie consecutive e, a sua volta, continuando la serie positiva potrebbe riaprire il discorso iridato e rimettere in discussione le gerarchie interne compromesse da due anni e mezzo di schiacciante superiorità di JR1. Sykes è terzo nel Mondiale con un punto in meno di Chaz.

PRESSIONE – Nelle gare di sabato e domenica, posticipate alle 16 italiane, Rea sentirà la pressione dei due inseguitori assetati di punti-rimonta? Poco probabile, perchè sul saliscendi dell’East Midland è sempre andato forte anche ai tempi della Honda, vincendo nel 2012. Con la Kawasaki finora ha trovato in Sykes un muro invalicabile, ma con la nuova versione ZX-10R Jonathan ha alzato ulteriormente l’asticella e chissà che in questa occasione non riesca a far saltare il pronositico. Può venirne fuori un confronto stellare, con l’incognita Marco Melandri che a Donington è andato forte con tutte le moto e in tutte le categorie. Un pericolo in più per Chaz Davies che ovviamente non può permettersi di cedere punti al compagno di squadra.

Saranno due gare per cuori forti.

MONDIALE DOPO 5 ROUND SU 13: 1. Rea (GB-Kawasaki) punti 235, 2. Davies (GB-Ducati) 161; 3. Sykes (GB-Kawasaki) 160;  4. Melandri (Ita-Ducati) 124; 5. Lowes A. (GB-Yamaha) 94; 6. Fores (Spa-Ducati) 94; 7. van der Mark 78 (Ola-Yamaha); 8. Torres (Spa-BMW) 65; 9. Camier (GB-MV Agusta) 64; 10. Laverty (Irl-Aprilia) 55; 11. Ramos (Spa-Kawasaki) 44; 12. Bradl (Ger-Honda) 43; 13. Hayden (Usa-Honda) 40; 14. Mercado (Arg-Aprilia) 34; 15. Savadori (Ita-Aprilia) 28. COSTRUTTORI: 1. Kawasaki punti 235; 2. Ducati 203; 3. Yamaha 106; 4. BMW 73; 5. Aprilia 68; 6. MV Agusta 64; 7. Honda 60.

Superbike Donington “Senza Nicky non sarà una festa”

Superbike Donington Gli orari in pista e in TV

Nicky Hayden L’omaggio dei cittadini di Misano

Donington Superbike Stefan Bradl unica Honda in pista

Foto: Marco Lanfranchi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy