Superbike: Anche l’Aprilia è sulla strada giusta?

Superbike: Anche l’Aprilia è sulla strada giusta?

I piloti Aprilia Milwaukee Lorenzo Savadori e Eugene Laverty hanno usato i test di Jerez per sviluppare la RSV4-RF in vista del Mondiale 2018.

Commenta per primo!

Ai test svoltisi a Jerez de la Frontera il 23 e 24 gennaio 2018 c’era anche il team Aprilia Milwaukee, presente coi suoi piloti Lorenzo Savadori (nella foto) e Eugene Laverty.

La squadra di Shaun Muir ha sfruttato i due giorni di prove a disposizione per sviluppare ulteriormente la Aprilia RSV4-RF e i piloti hanno avuto modo di provare nuovi pezzi e set-up. Alla fine Laverty e Savadori hanno chiuso i test con un miglior tempo rispettivamente di 1’39.876 e 1’41.038 (primo tempo l’1’38.889 di Tom Sykes).

Eugene Laverty: “È stato un buon test. Il 23 abbiamo faticato col grip al posteriore, ma il giorno dopo la situazione è migliorata e alla fine abbiamo abbassato sensibilmente il tempo sul giro. C’è ancora molto lavoro da fare, ma la strada è quella giusta. Nel 2017 abbiamo avuto problemi al posteriore e non si trattava della durata della gomma, bensì del fatto che non fosse abbastaza attaccata all’asfalto. Abbiamo risolto tutto cambiando il bilanciamento della moto e l’ingresso in curva e ora possiamo solo migliorare.”

Lorenzo Savadori: “Il ritmo della moto è migliorato e ora mi sento abbastanza a mio agio in sella. Inoltre, abbiamo migliorato l’ingresso in curva. Mi piacerebbe avere ancora più feeling con la moto, ma non abbiamo ancora trovato il set-up definitivo per la RSV4-RF. Comunque ora abbiamo molti dati a nostra disposizione e non vedo l’ora di andare a Portimao per i prossimi test.

I prossimi test, gli ultimi prima di quelli di Phillip Island, si svolgeranno il 28 e 29 gennaio a Portimao.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy