Superbike: Test a Phillip Island, Guintoli subito al comando

Superbike: Test a Phillip Island, Guintoli subito al comando

Non girano le Aprilia ufficiali, Chris Vermeulen rinuncia

Commenta per primo!

Manca il team ufficiale, ma non si nota. Le Ducati sono subito protagoniste nella prima sessione dei test ufficiali Infront MotorSports del Mondiale Superbike a Phillip Island, con Sylvain Guintoli davanti a tutti con il best time di 1’32″683 conseguito nel finale con la 1198 F10 (aggiornata 2011) del Liberty Racing. A pochi giorni (ore, verrebbe da dire) dal weekend di gara il pilota francese, già protagonista lo scorso anno in Australia (si ritrovò in testa nella seconda manche), comanda un gruppetto di 9 piloti nello spazio di 883 millesimi, incappando allo scadere in una caduta senza conseguenze.

Alla spalle di Sylvain Guintoli c’è Jonathan Rea che vanta all’attivo due giorni di test in Australia con la CBR di Castrol Honda, poi a seguire Jakub Smrz (altra 1198 Liberty Racing), un ottimo Michel Fabrizio con la Suzuki Alstare, Joan Lascorz quinto a sorpresa con la prima delle Kawasaki ufficiali. Completano la top-10 Carlos Checa (Ducati Althea, vincitore lo scorso anno di Gara 2), Marco Melandri subito velocissimo con la Yamaha ufficiale (con loghi Monster Energy su casco e cupolino), Leon Haslam con la BMW, Tom Sykes e Troy Corser.

Non è sceso in pista Max Biaggi, rimasto in corsia box insieme al suo compagno di squadra in Aprilia Alitalia Leon Camier. Discorso più delicato per Chris Vermeulen che, proprio alla vigilia dei test, ha rinunciato a disputare il primo appuntamento stagionale, sostituito all’ultim’ora da Akira Yanagawa arrivato in fretta e furia dal Giappone.

A proposito del Sol Levante, bene il team Yoshimura Suzuki che porta Josh Waters (campione australiano Superbike 2009) in 11° posizione a 1″034 dalla vetta, segno che c’era bisogno di un pilota di livello per mostrare l’effettivo potenziale del progetto. Sempre come wild card è presente Bryan Staring, campione nazionale in carica, 19° con la Kawasaki Pedercini davanti ad Akira Yanagawa e Mark Aitchison, all’esordio in Superbike. Nel pomeriggio secondo turno di prove della giornata.

Superbike World Championship 2011
Test Infront MotorSports Phillip Island
Classifica 1° turno, lunedì 21 febbraio

01- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – 1’32.683
02- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.233
03- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.330
04- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.377
05- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.573
06- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.634
07- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.684
08- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.746
09- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.883
10- Troy Corser – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 1.025
11- Josh Waters – Yoshimura Suzuki Racing Team – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.034
12- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 1.166
13- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.260
14- James Toseland – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1.459
15- Noriyuki Haga – PATA Racing Team Aprilia – Aprilia RSV4 Factory – + 1.967
16- Roberto Rolfo – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.186
17- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 2.500
18- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 2.815
19- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.125
20- Akira Yanagawa – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 3.488
21- Mark Aitchison – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 4.528

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy