Superbike: seconda giornata a Portimao, Rea precede Melandri

Superbike: seconda giornata a Portimao, Rea precede Melandri

Assenti le Aprilia ufficiali nel Day 2 di test a Portimao

Commenta per primo!

Jonathan Rea torna nuovamente a fare il bello e cattivo tempo sul tracciato di Portimao, al termine della seconda giornata di prove ufficiali Infront Motor Sports. Il pilota di Ballymena (Irlanda del Nord), è rimasto per metà della sessione pomeridiana ai box, salvo poi decidere di prendere la via della pista e farsi valere andando a conquistare il miglior tempo, sul tracciato bagnato di oggi, grazie ad un crono di 1’54.718.

L’alfiere Castrol Honda Ten Kate ha preceduto di 345 millesimi un ottimo Marco Melandri, il quale ha saputo sfruttare al meglio le condizioni della pista, che notoriamente permettono una guida migliore in caso di problemi fisici alla spalla. Il ravennate ex-MotoGP è riuscito a far meglio dello spagnolo Carlos Checa (Ducati Althea Racing, risultato il più veloce in mattinata ma incapace di migliorare i riferimenti nel pomeriggio), e del duo Ducati Effenbert Liberty Racing con in ordine Sylvain Guintoli e Jakub Smrz.

Sesto posto per l’inglese Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), davanti a Eugene Laverty (Yamaha World Superbike Team), al giapponese Noriyuki Haga (PATA Racing Team Aprilia) ed al nostro Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia), in leggero miglioramento rispetto ai tempi della prima sessione. Chiudono la classifica Michel Fabrizio (Suzuki Alstare), seguito dal secondo pilota BMW Motorrad Italia James Toseland e dal francese Maxime Berger (Ducati Supersonic Racing).

Il pilota romano ex Ducati ufficiale è stato protagonista di due cadute: la prima all’uscita del lungo curvone che immette sul rettilineo d’arrivo (che lo ha costretto ad una lunga sosta ai box), e la seconda occorsa proprio nel giro conclusivo prima del termine del turno.

Diverse le assenze in pista di questo pomeriggio, tra cui segnaliamo i due spagnoli Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team) e Ruben Xaus (Castrol Honda Ten Kate). La mancanza dei due piloti Aprilia Alitalia è invece causata dalla presentazione del team che si terrà in serata a Monte-Carlo. Max Biaggi e Leon Camier dovrebbero essere presenti domani per l’ultima giornata di prove.

Superbike World Championship 2011
Test Infront MotorSports Portimao
Giovedì 27 gennnaio, I tempi della 2° sessione

01- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – 1’54.718
02- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.345
03- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 1.444
04- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.787
05- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 2.184
06- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 2.495
07- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 3.408
08- Noriyuki Haga – Pata Racing Team Aprilia – Aprilia RSV4 Factory – + 3.659
09- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 3.993
10- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 4.201
11- James Toseland – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 4.672
12- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 4.754

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy