Superbike: Rea beffato da Smrz nel primo giorno di test

Superbike: Rea beffato da Smrz nel primo giorno di test

A Portimao i primi 7 piloti sono già in 3 decimi

Commenta per primo!

La prima giornata di test ufficiali Superbike sul circuito di Portimao si è conclusa con il miglior tempo del ceco Jakub Smrz (Ducati Effenbert Liberty Racing), che nel finale è riuscito a risalire clamorosamente la classifica ed a far segnare il miglior crono di 1’43.503. Il pilota di České Budějovice, vero esperto della bicilindrica di Borgo Panigale, è riuscito a far meglio del vero protagonista di questa giornata inaugurale di prove, ovvero il britannico Jonathan Rea, capace di mostrare una sequenza davvero maiuscola di giri veloci, che lo hanno fatto ben figurare per tutta la durata delle due sessioni disputate.

Dietro a “Johnny” si piazza l’amico-rivale di quest’ultimo Eugene Laverty, che a differenza della mattinata è stato in grado di portare in alto la Yamaha YZF-R1 del team ufficiale, e di precedere l’inglese Tom Sykes, sempre più sorprendente in sella alla nuova ZX-10R ufficiale (non più di tanto se si considerano i due quinti posti e la pole position rimediati lo scorso anno in sella al vecchio modello).

Nove piloti racchiusi in meno di un secondo sono un bel biglietto da visita per la stagione alle porte, con lo spagnolo Carlos Checa (Ducati Althea Racing) ad occupare la quinta posizione davanti al nostro Max Biaggi (Aprilia Alitalia), al motivatissimo Michel Fabrizio (Suzuki Alstare), a Sylvain Guintoli (Ducati Effenbert Liberty Racing) ed al secondo pilota del team di Noale Leon Camier.

Decimo posto invece per lo spagnolo Joan Lascorz (Kawasaki Racing Team), che ha preceduto il ben più esperto nella categoria James Toseland (BMW Motorrad Italia), quest’ultimo capace di un netto miglioramento rispetto al turno della mattina. Il compagno di squadra invece, il nostro Ayrton Badovini, non è riuscito a far meglio dell’ultima posizione, preceduto dal connazionale Marco Melandri (Yamaha World Superbike) il quale è apparso in netto miglioramento nonostante i già evidenziati problemi fisici e la conseguente condizione di forma non certo idilliaca.

Superbike World Championship 2011
Test Infront MotorSports Portimao
Mercoledì 26 gennnaio, I tempi della 2° sessione

01- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – 1’43.503
02- Jonathan Rea – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 0.173
03- Eugene Laverty – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 0.204
04- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.267
05- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.286
06- Max Biaggi – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.337
07- Michel Fabrizio – Team Suzuki Alstare – Suzuki GSX-R 1000 – + 0.376
08- Sylvain Guintoli – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.866
09- Leon Camier – Aprilia Alitalia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.943
10- Joan Lascorz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 1.249
11- James Toseland – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 1.261
12- Noriyuki Haga – Pata Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.354
13- Ruben Xaus – Castrol Honda – Honda CBR 1000RR – + 1.382
14- Maxime Berger – Supersonic Racing Team – Ducati 1198 – + 1.383
15- Marco Melandri – Yamaha World Superbike Team – Yamaha YZF R1 – + 1.958
16- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia – BMW S1000RR – + 2.175

Valerio Piccini

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy