Superbike Phillip Island: Carlos Checa lotta con la spalla dolorante

Superbike Phillip Island: Carlos Checa lotta con la spalla dolorante

Nulla di buono per il catalano in Australia

E’ arrivato in Australia infortunato, Carlos Checa. Con una spalla dolorante si può far ben poco, specie se poi ci si mette anche il proprio pacchetto tecnico a disposizione, con una Honda Fireblade alla ricerca del grip migliore per tutto il weekend. Un passo indietro rispetto al 2008 che deve far riflettere il team HANNspree Ten Kate Honda e lo stesso pilota catalano, se si vuol puntare al titolo mondiale.

E’ stato davvero un weekend frustrante per me“, commenta Carlos Checa. “Ho avuto tante difficoltà, talmente tante che la mia spalla era il problema minimo, dopo tutto. In Gara 1 sono partito male, ho provato a rimontare ma gli pneumatici non hanno offerto lo stesso grip per tutti i giri in programma. Nella seconda manche la partenza è stata buona, ma si sono ripresentati i problemi di aderenza degli pneumatici e così non ho potuto ottener niente di buono“.

Prossima gara a Losail, dove Carlos Checa conseguì lo scorso anno un sesto ed un undicesimo posto al debutto assoluto nel Mondiale Superbike.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy