Superbike: operato Troy Corser, non correrà a Brno

Superbike: operato Troy Corser, non correrà a Brno

Caccia al sostituto in BMW Motorrad Motorsport

Commenta per primo!

A seguito del contatto in Gara 2 al Motorland Aragon di Alcaniz con Maxime Berger, Troy Corser ha rimediato la frattura del radio e dell’ulna del braccio sinistro con la certezza di dover saltare il prossimo appuntamento in calendario del Mondiale Superbike a Brno. Il due volte Campione del Mondo è stato operato lunedì scorso a Manchester da uno specialista, il Dottor Hayton: l’intervento, riuscito alla perfezione, è consistito nell’applicazione di due placche in titanio sorrette da sei viti ciascuna.

Il team BMW Motorrad Motorsport, di comune accordo con l’esperto pilota australiano, ha deciso di non forzare i tempi: Corser salterà sicuramente la prossima tappa di Brno (d’altronde tra 10 giri sarà sottoposto ad una visita di controllo per valutare la bontà del recupero), con la speranza di tornare in pista per fine luglio a Silverstone.

La salute di Troy è la nostra priorità“, ha spiegato Bernhard Gobmeiter, responsabile di BMW Motorrad Motorsport. “Per questo abbiamo deciso di non accelerare il programma di recupero: speriamo di rivederlo in pista a Silverstone, di certo non a Brno“.

Caccia dunque al sostituto, anche se in questo momento sarebbe fin troppo affrettato parlare di possibili candidati per la seconda BMW S1000RR ufficiale.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy