Superbike: non ce la fa Hopkins, ancora Zemke a Miller

Superbike: non ce la fa Hopkins, ancora Zemke a Miller

Il campione della Formula Xtreme nuovamente in pista

Commenta per primo!

L’annuncio sarà dato al più tardi nella giornata di domani, ma come già riportato da diverse testate del settore americane (Cycle News in primis), John Hopkins non riuscirà a correre nel Mondiale Superbike al Miller Motorsports Park il prossimo 31 maggio. “Hopper” è stato visitato in questi giorni dal Dottor Arthur Ting, che gli ha consigliato di non prendersi rischi: d’altronde il suo infortunio è serio, e visti i problemi di questi ultimi anni è meglio non rischiare.

Al suo posto ci sarà nuovamente Jake Zemke (nella foto), campione in carica della defunta Formula Xtreme, che già aveva corso con la Honda CBR 1000RR del Stiggy Racing a Monza, senza tuttavia ben figurare.

Zemke, che condivide con Hopkins lo stesso manager, potrà correre in un tracciato che conosce alla perfezione, cercando di puntare alla top ten, obiettivo realistico tenendo conto del pacchetto che gli appronterà il team Stiggy Racing, che con Leon Haslam sta ottenendo risultati più che positivi in questa stagione.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy