Superbike: Ducati, ben 52 gare a digiuno di vittorie

Superbike: Ducati, ben 52 gare a digiuno di vittorie

Da Magny Cours 2014 la Ducati non vince 1 gara

Commenta per primo!

Stando ai responsi emersi dai primi test invernali, la stagione 2015 per la Ducati nel World Superbike sembra prometter bene. Tra il MotorLand Aragón di Alcañiz e Jerez de la Frontera Davide Giugliano e Chaz Davies, riconfermati portacolori ufficiali del Ducati Superbike Team, hanno spiccato riferimenti cronometrici di assoluto valore, di buon auspicio per un 2015 di soddisfazioni e per porre la parola fine ad un lungo digiuno di successi.

Se la nuova 1199 Panigale finora non ha raccolto ancora una vittoria, nel Mondiale Superbike sono ben 52 gare che la casa di Bologna non conquista un’affermazione in gara. L’ultimo successo risale infatti al 7 ottobre 2012, Gara 1 a Magny-Cours con la vittoria dell’attuale Campione del Mondo in carica Sylvain Guintoli, all’epoca in sella ad una 1198 del Pata Racing Team.

Da quel momento la Ducati non è riuscita a conquistare una vittoria, il primo obiettivo per la stagione 2015 che scatterà il 24 febbraio prossimo al Phillip Island Grand Prix Circuit. Oltre ai due piloti ufficiali Giugliano e Davies, cercheranno di salire sul gradino più alto del podio gli altri Ducatisti del WSBK: Matteo Baiocco e Nico Terol (Althea Racing) più Leandro Mercado (Barni Racing Team).

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy