Superbike: comincia il weekend di Troy Bayliss a Bathurst

Superbike: comincia il weekend di Troy Bayliss a Bathurst

Qualifiche difficili nel V8 Supercars, ultimo

Commenta per primo!

Seconda gara per Troy Bayliss nel V8 Supercars. Dopo il promettente debutto di Phillip Island adesso per il tre volte iridato Superbike è la volta di correre nella “sua” Bathurst, leggendario tracciato dove vinse la sua prima gara in moto. Sempre al volante della Holden Commodore del Paul Morris Motorsports (iscritta con la denominazione di “Kitten Car Care Products Racing”), contraddistinta dal #12, Bayliss ha preso confidenza con questa nuova realtà nei diversi turni di prove libere e nelle qualifiche ufficiali della 1000 kilometri, l’evento più importante della stagione per il campionato.

Bayliss nelle libere, perfezionando la conoscenza di macchina e circuito, ha segnato come miglior crono un 2’16″563 a oltre 8 secondi dalla vetta, riferimento limato di 3″ nelle qualifiche ufficiali dove ha spiccato il proprio best time di 2’13″327, anche se risultando ultimo in classifica.

Rispetto al suo compagno di equipaggio (essendo una gara Endurance corrono 2 piloti) Dean Fiore paga circa 3″, mentre sono 6 i secondi dalla vetta dove il pluri-campione della specialità Jason Richards ha girato in 2’07.

Va detto che per Troy Bayliss l’obiettivo è soltanto quello di percorrere più kilometri possibili, al fine di pianificare al meglio la stagione 2010 dove vuol correre tutte, o quasi, le prove del V8 Supercars, serie motoristica #1 in Australia.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy