Superbike Brno Qualifiche 1: Giugliano si riconferma, Biaggi 14°

Superbike Brno Qualifiche 1: Giugliano si riconferma, Biaggi 14°

Sessione disturbata dalla pioggia, Melandri 2°

di Redazione Corsedimoto

Il primo turno di qualifiche Superbike sulla pista di Brno è stato caratterizzato dall’incertezza meteorologica, concretizzatasi in un due occasioni nell’avvento di una leggera pioggia che ha costretto i piloti ai box, entrambe nella seconda parte della sessione. L’ultima di queste ha portato al termine anticipato delle prove in pista ed allo scadere del tempo a disposizione senza che nessuno dei piloti facesse il suo ritorno sul tracciato.

A conclusione dei 45 minuti a disposizione Davide Giugliano (Ducati Althea Racing) si è nuovamente riconfermato al vertice della classifica con un crono di 1’59.452, sfatando nuovamente il mito secondo il quale le bicilindriche di Borgo Panigale non sono competitive sul tracciato ceco. Dietro di lui si piazza Marco Melandri, secondo a 93 millesimi a precedere Eugene Laverty (Aprilia Racing Team), Tom Sykes (Kawasaki Racing Team), il Campione del Mondo in carica Carlos Checa (Ducati Althea Racing) e Jakub Srmz (Team Effenbert – Liberty Racing).

E’ stata una sessione ancora una volta caratterizzato dalla vicinanza dei riferimenti cronometrici, con nuovamente 11 piloti racchiusi in un secondo. In questo elenco “ridotto” figura anche Ayrton Badovini (BMW Motorrad Italia GoldBet), settimo a precedere il compagno di squadra Michel Fabrizio, i due britannici Chaz Davies (ParkinGO MTC Aprilia) e Leon Haslam (BMW Motorrad Motorsport) ed il francese Loris Baz (Kawasaki Racing Team).

Dodicesimo e tredicesimo posto per i due piloti FIXI Crescent Suzuki John Hopkins e Leon Camier, seguiti da un Max Biaggi (Aprilia Racing Team) in posizione “anomala” e da Jonathan Rea (Honda World Superbike) ancora decisamente attardato dopo il deludente risultato delle libere della mattina. Il “Pirata” Alex Polita invece, sostituto di Niccolò Canepa nel Team Red Devils Roma, ha chiuso invece al ventesimo posto, tra i potenziali esclusi dalla Superpole in buona compagnia: Hiroshi Aoyama è 17°, a seguire David Salom e Lorenzo Zanetti.

eni FIM Superbike World Championship 2012
Brno, Classifica Qualifiche 1

01- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1198 – 1’59.452
02- Marco Melandri – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.093
03- Eugene Laverty – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 0.241
04- Tom Sykes – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.398
05- Carlos Checa – Althea Racing – Ducati 1198 – + 0.728
06- Jakub Smrz – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 0.774
07- Ayrton Badovini – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 0.792
08- Michel Fabrizio – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 0.870
09- Chaz Davies – ParkinGO MTC Racing – Aprilia RSV4 Factory – + 0.939
10- Leon Haslam – BMW Motorrad Motorsport – BMW S1000RR – + 0.970
11- Loris Baz – Kawasaki Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 0.989
12- John Hopkins – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.076
13- Leon Camier – FIXI Crescent Suzuki – Suzuki GSX-R 1000 – + 1.163
14- Max Biaggi – Aprilia Racing Team – Aprilia RSV4 Factory – + 1.294
15- Jonathan Rea – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.459
16- Maxime Berger – Team Effenbert Liberty Racing – Ducati 1198 – + 1.526
17- Hiroshi Aoyama – Honda World Superbike Team – Honda CBR 1000RR – + 1.621
18- David Salom – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.123
19- Lorenzo Zanetti – PATA Racing Team – Ducati 1198 – + 2.608
20- Alex Polita – Red Devils Roma – Ducati 1198 – + 3.216
21- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 3.890
22- Viktor Kispataki – Prop-tech Ltd – Honda CBR 1000RR – + 4.807
23- Norino Brignola – Grillini Progea Superbike Team – BMW S1000RR – + 5.054

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy