Superbike 2013: peso minimo e air restrictor, le nuove regole

Superbike 2013: peso minimo e air restrictor, le nuove regole

I correttivi per il peso minimo delle moto a 2 e 4 cilindri

Commenta per primo!

Una delle novità più significative (e discusse nei mesi scorsi) del regolamento tecnico 2013 per il Mondiale Superbike è senza dubbio la variazione al peso minimo previsto per le bicilindriche, nello specifico della nuovissima Ducati 1199 Panigale. Dai 171kg del 2012 ai 165kg (come per le 4 cilindri) del 2013, 6kg in meno che potrebbero “sfumare” nell’eventualità di una netta supremazia Ducati nel corso della stagione. Questo è quanto recita il regolamento FIM 2013 con la riconferma del sistema “MWA” (acronimo di “Minimum Weights Allowance”), un (complesso) calcolo stilato al termine di 3 round/eventi del calendario iridato quando sarà individuata la miglior casa costruttrice per le moto a 4 (tra Honda, Kawasaki, BMW, Aprilia e Suzuki) e 2 cilindri (Ducati), basandosi sulla somma dei punti totalizzati dai due migliori piloti di ciascun marchio. Individuata la miglior casa costruttrice a 2 e 4 cilindri, sarà stilata la media punti per ogni evento del calendario (“event average”) tenendo presenti i risultati conseguiti dai due migliori piloti sul traguardo. Se in una delle gare del calendario soltanto un pilota transitasse sul traguardo, la media in quel caso prenderebbe in esame esclusivamente i piazzamenti del primo pilota delle due case costruttrici. Nell’eventualità di un doppio-zero dei piloti di una delle case costruttrici selezionate (o in caso di cancellazione della contesa), non verrebbe calcolata la media dell’evento in questione. Al termine dei tre round sarà di conseguenza stilata la “media evento”: se vi sarà una differenza di 5 punti a favore della Ducati ed uno dei suoi tre piloti (Checa, Badovini, Neukirchner) in quel momento risultasse il capoclassifica di campionato, per queste due opzioni le 1199 Panigale saranno “appesantite” rispettivamente fino a 168 e 171kg (il massimo consentito dal regolamento) a scapito dei 165kg di peso minimo di partenza. All’opposto, con una “media evento” a favore della miglior casa costruttrice di moto a 4 cilindri per più di 5 punti, il peso minimo resterà sì di 165kg, ma con previste concessioni di 2mm per diametro sulla dimensione dell’air-restrictor delle Ducati 1199 Panigale. Con una supremazia (pilota in testa al mondiale, media-evento superiore ai 5 punti) delle 4 cilindri, il diametro delle Ducati passerà da 48mm fino ad un massimo di 52mm. Al contrario, con le Ducati già “appesantite” fino al limite di 171kg (come riportato in precedenza), prevista una restrizione del diametro da 48 a 46mm. Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy