Superstock 600: a Monza il terzo round della stagione 2012

Superstock 600: a Monza il terzo round della stagione 2012

Russo e gli italiani attesi protagonisti a Monza

Riccardo Russo in trionfo a Imola, Michael van der Mark in casa ad Assen. Sabato 5 maggio per l’Europeo Superstock 600 è già tempo della prima “bella” della stagione 2012 all’Autodromo Nazionale di Monza, rinomato “Tempio della Velocità” dove 34 giovani talenti under-24 della serie promossa da Infront Motor Sports, Pirelli e dall’Unione Motociclistica Europea (UEM) si confronteranno a oltre 250 km/h sui lunghi rettifili dell’impianto brianzolo. Per l’ultimo appuntamento ad anticipare un mese di sosta (le due serie “Superstock” salteranno la trasferta di Donington Park ed, ovviamente, Salt Lake City), c’è grande attesa per il “riscatto” dei nostri portabandiera, alla luce del mancato-podio nell’ultimo round disputatosi lo scorso 21 aprile al TT Circuit Van Drenthe di Assen. Dominatore al Santerno e nei primi due round del Campionato Italiano Velocità, Riccardo Russo si ritrova ora costretto ad inseguire il nuovo capo-classifica Michael van der Mark, vincitore ad Assen su Honda CBR 600RR del Ten Kate Junior Team, balzato al comando con 41 punti, 1 punticino di vantaggio su Nacho Calero Perez (2° nelle due gare sin qui disputate con Yamaha Trasimeno), 5 lunghezze sul nostro principale portabandiera della serie continentale. Per Russo Monza rappresenta così un’occasione importante per riproporsi quale leader dell’EuroStock 600, grazie a trascorsi favorevoli per i piloti Yamaha (la YZF R6 è imbattuta in Brianza dal 2007) e ai riferimenti acquisiti lo scorso fine settimana nella terza prova del CIV, dominatore nelle prove, 2° in una gara inizialmente bagnata dalla pioggia. “Ricky 84” da portacolori del Team Italia FMI risulta così tra i papabili protagonisti per la gara in agenda sabato 5 maggio alle 18:00, ma senza alcun dubbio Michael Van der Mark, forte di un curriculum di tutto rispetto nella categoria (5 vittorie e 6 podi in 13 presenze), non si darà per vinto nonostante il modesto 10° posto conseguito a Monza lo scorso anno. Nella sfida tecnica tra Yamaha e Honda sarà difficile per il pilota olandese difendersi nelle posizioni di vertice, ma la “manetta” del portacolori Ten Kate Junior dovrebbe sopperire ad eventuali carenze motoristiche della propria CBR 600RR, affiancato nel ruolo di potenziali protagonisti “stranieri” sul suolo italiano dal proprio compagno di squadra Bastien Chesaux (poleman ad Assen, a terra dopo poche curve in gara), dal solito Nacho Calero (Yamaha Team Trasimeno) e Stephane Egea, pilota transalpino di talento capace di ritrovarsi al 4° posto in campionato nonostante il budget ridotto a disposizione del Team Falcone Competition. Per questa seconda prova italiana del calendario inevitabilmente, oltre a Russo, i nostri portabandiera sono chiamati ad una prestazione convincente. Luca Vitali, secondo alfiere del Team Italia FMI, vuole dare una svolta ad un primo scorcio di stagione decisamente sfortunato con soli 9 punti all’attivo frutto del 7° posto arpionato al TT Circuit Van Drenthe; proposito condiviso anche per gli altri italiani iscritti a “tempo-pieno” nella serie come Francesco Cocco (Team PATA by Martini, in ripresa dopo l’infortunio al ginocchio rimediato ad Imola), Christian Gamarino (Kawasaki del Team Go Eleven) e Riccardo Cecchini (Triumph Daytona 675 di FRT), ma anche dal quintetto di wild card iscritte all’evento. Su tutte doverosa menzione per Franco Morbidelli, figlio d’arte e vincitore proprio a Monza lo scorso week-end della prova del Campionato Italiano Velocità con la Yamaha YZF R6 del RCGM Faber Team. Settimo ad Imola nella precedente apparizione “spot” nella serie e 4° a Monza lo scorso anno, il pilota romano è uno di quei piloti da tenere sotto stretta osservazione nel week-end insieme a Stefano Casalotti, 5° nel 2010, 8° al Santerno nella wild card europea del mese di aprile su Yamaha del Team Riviera. Completano il lotto degli italiani iscritti per il 3° round Luca Salvadori (Team PATA by Martini), Roberto Mercandelli (RCGM Faber Team), la coppia del G.A.S. Racing Team Filippo Benini e Francesco Cavalli più il croato Tedy Basic, nuovamente al via con il Bike e Motor Racing Team dopo la sfortunata esperienza di Imola conclusa con una rovinosa caduta in gara. Superstock 600 European Championship 2012 L’entry list di Monza 6- Richard De Tournay – FP Racing – Kawasaki ZX-6R 7- Marvin Fritz – Racedays – Kawasaki ZX-6R 8- Bastien Chesaux – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 600RR 9- Koen Zeelen – Benjan Racing – Honda CBR 600RR 10- Nacho Calero Perez – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 11- John Simpson – Trickbits FBM Performance – Triumph Daytona 675 12- Franco Morbidelli – RCGM Faber Team – Yamaha YZF R6 13- Luca Salvadori – Team PATA by Martini – Yamaha YZF R6 17- Stefano Casalotti – Team Riviera – Yamaha YZF R6 18- Christian Gamarino – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R 19- Tomas Krajci – TK Racing Slovakia – Yamaha YZF R6 23- Christophe Ponsson – MRS Racing – Kawasaki ZX-6R 26- Mircea Vrajitoru – CSM Bucharest – Kawasaki ZX-6R 29- Corey Snowsill – MTM Racing Team – Yamaha YZF R6 39- Sebastien Suchet – Team B.S.R. – Honda CBR 600RR 43- Stephane Egea – Team Falcone Competition – Yamaha YZF R6 44- Matt Davies – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R 45- Tedy Basic – Bike e Motor Racing Team – Yamaha YZF R6 51- Filippo Benini – G.A.S. Racing Team – Yamaha YZF R6 52- Gauthier Duwelz – Team MTM Racing – Yamaha YZF R6 59- Alex Schacht – Schacht Racing SBK ONE – Honda CBR 600RR 60- Michael van der Mark – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 600RR 64- Riccardo Cecchini – FRT – Triumph Daytona 675 66- Jonathan Willcox – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 70- Luca Vitali – Team Italia FMI – Yamaha YZF R6 71- Robin Mulhauser – RivaMoto Junior Team – Yamaha YZF R6 75- Francesco Cocco – Team PATA by Martini – Yamaha YZF R6 84- Riccardo Russo – Team Italia FMI – Yamaha YZF R6 88- Mathieu Marchal – Garnier Racing Team – Yamaha YZF R6 92- Adrian Nestorovic – Team MTM Racing – Yamaha YZF R6 93- Roberto Mercandelli – RCGM Faber Team – Yamaha YZF R6 95- Ruben Nogueira – Central Churrasco Mavisport – Yamaha YZF R6 99- Tony Covena – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R 999- Francesco Cavalli – G.A.S. Racing Team – Yamaha YZF R6 La classifica dopo i primi 2 round 01- Michael van der Mark – EAB Ten Kate Junior Team- Honda CBR 600RR – 41 02- Nacho Calero Perez – Team Trasimeno – Yamaha YZF R6 – 40 03- Riccardo Russo – Team Italia FMI – Yamaha YZF R6 – 36 04- Stephane Egea – Team Falcone Competition – Yamaha YZF R6 – 24 05- Gauthier Duwelz – Team MTM Racing – Yamaha YZF R6 – 22 06- Nicola Morrentino – Elle2 Ciatti – Yamaha YZF R6 – 13 07- Alex Schacht – Schacht Racing SBK ONE – Honda CBR 600RR – 10 08- Bastien Chesaux – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 600RR – 10 09- Luca Vitali – Team Italia FMI – Yamaha YZF R6 – 9 10- Franco Morbidelli – RCGM Team – Yamaha YZF R6 – 9 11- Wayne Tessels – SWRT powered by Hoegee Suzuki – Suzuki GSX-R 600 – 8 12- Stefano Casalotti – Team Riviera – Yamaha YZF R6 – 8 13- Adrian Nestorovic – Team MTM Racing – Yamaha YZF R6 – 7 14- Christian Gamarino – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – 7 15- Marvin Fritz – Racedays – Kawasaki ZX-6R – 7 16- Tony Covena – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – 6 17- Robin Mulhauser – RivaMoto Junior Team – Yamaha YZF R6 – 6 18- Sebastien Suchet – Team B.S.R. – Honda CBR 600RR – 5 19- Koen Zeelen – Benjan Racing – Honda CBR 600RR – 4 20- Matt Davies – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – 3 21- Christophe Ponsson – MRS Racing – Kawasaki ZX-6R – 2 22- Mircea Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R6 – 2 23- Tomas Krajci – TK Racing Slovakia – Yamaha YZF R6 – 1

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy