Superstock 1000 Nurburgring Gara: primo centro di Mercado

Superstock 1000 Nurburgring Gara: primo centro di Mercado

Sylvain Barrier e Niccolò Canepa completano il podio

Commenta per primo!

Posticipata la festa di Sylvain Barrier nel gran giorno di Leandro Mercado. Il pilota argentino, già Campione nazionale AMA SuperSport nel 2009 e trasferitosi in Europa a partire dalla stagione 2010, si è aggiudicato al Nurburgring la prima vittoria in carriera nella Superstock 1000 FIM Cup al culmine di una sensazionale bagarre con lo stesso Barrier e Niccolò Canepa. “Tati”, tornato quest’anno a tempo pieno nella serie riservata ai giovani talenti under-26 dopo una breve parentesi nel Mondiale Superbike 2012, ha saputo rispondere ad ogni assalto dei rivali, trovando il modo di sferrare l’attacco decisivo per la vittoria in un infuocato ultimo giro.

Presentatosi al comando delle operazioni al secondo giro, il portacolori del Team Pedercini dai trascorsi convincenti nella Superstock 600 (ed attualmente 2° nel CIV Superbike sempre con una Kawasaki Ninja ZX-10R curata dalla compagine di Volta Mantovana) è riuscito ad aggiudicarsi questa prima, preziosa vittoria nella Superstock 1000 FIM Cup, salendo al terzo posto in campionato seppur distanziato di 50 lunghezze da un Sylvain Barrier davvero ad un passo dalla conquista del secondo titolo consecutivo. Scattato malissimo dalla pole (addirittura 7° al termine del primo giro), il portacolori del BMW Motorrad GoldBet STK Team ha recuperato posizioni su posizioni sino a passare al comando, non prima della preannunciata risposta di un sensazionale Mercado giunto così ad un successo meritato che lo proietta sempre più tra i talenti emergenti del motociclismo internazionale.

Con Barrier battuto, tra poco più di un mese in casa a Magny Cours avrà l’occasione di aggiudicarsi il secondo titolo Superstock 1000 internazionale di fila potendo vantare un margine di 40 lunghezze su Niccolò Canepa, terzo a completare il podio con l’unica Ducati 1199 Panigale R del Barni Racing Team complice l’assenza forzata dello sfortunatissimo Eddi La Marra, l’unico che può ancora rovinare la festa del nativo di Oyonnax.

Giù dal podio, quarto sul traguardo, ha invece concluso Jeremy Guarnoni seguito dal proprio compagno di squadra in MRS Kawasaki Romain Lanusse (5°), Ondrej Jezek (6°) e Lorenzo Savadori, settimo sul traguardo con Kawasaki Pedercini. In piena tp-10 spazio anche per i nostri Fabio Massei (8° con la Honda del Ten Kate Junior Team) e Marco Bussolotti (9° con la BMW S1000RR del Rider Promotion by Team Trasimeno), punti preziosi per gli altri due alfieri del Team Pedercini Alessandro Andreozzi (12°) e Simone Grotzkyj Giorgi (13°), mentre ha concluso 20° Alberto Butti.

Superstock 1000 FIM Cup 2013
Nürburgring, Classifica Gara

01- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – 11 giri in 21’50.664
02- Sylvain Barrier – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 – + 0.171
03- Niccolò Canepa – Barni Racing Team – Ducati 1199 Panigale R – + 0.343
04- Jeremy Guarnoni – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 3.818
05- Romain Lanusse – MRS Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 8.068
06- Ondrej Jezek – SK Energy Fany Gastro – Ducati 1199 Panigale R – + 8.961
07- Lorenzo Savadori – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 9.207
08- Fabio Massei – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 12.635
09- Marco Bussolotti – Rider Promotion by Team Trasimeno – BMW S1000RR – + 12.786
10- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 14.918
11- Greg Gildenhuys – BMW Motorrad GoldBet STK Team – BMW S1000RR HP4 – + 17.495
12- Alessandro Andreozzi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 17.670
13- Simone Grotzkyj Giorgi – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 18.418
14- Marc Moser – Triple M by Ducati Frankfurt – Ducati 1199 Panigale R – + 25.843
15- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 25.894
16- Sebastien Suchet – Team BSR – Honda CBR 1000RR – + 28.056
17- Robert Muresan – H-Moto Team – BMW S1000RR – + 31.580
18- Eeki Kuparinen – Motomarket Racing – BMW S1000RR – + 32.474
19- Jaroslav Cerny – SK Energy Fany Gastro – Kawasaki ZX-10R – + 36.562
20- Alberto Butti – Team GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 42.120
21- Jonathan Crea – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 42.358
22- Marc Neumann – Neumann Racing Team – BMW S1000RR – + 49.815
23- Marc Buchner – HPC Power Suzuki Racing – Suzuki GSX-R 1000 – + 50.373
24- Karel Pesek – BMW Motorrad Czech Republic – BMW S1000RR – + 50.484

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy