Superstock 1000 Monza Qualifiche 2: Giugliano in pole

Superstock 1000 Monza Qualifiche 2: Giugliano in pole

Seconda pole in carriera battendo le velocissime BMW

Commenta per primo!

Monza, ideale terreno di caccia nella Superstock 1000 FIM Cup per le velocissime BMW S1000RR da 320 km/h alla “speed trap”, ma anche le Ducati se ben guidate si difendono bene. Non è un caso trovar Davide Giugliano in pole position, la seconda personale in carriera (la prima nel round d’esordio della stagione 2009 a Valencia con la MV Agusta F4 ufficiale), spiccando con la Ducati 1098R dell’Althea Racing il miglior riferimento cronometrico in 1’46″044 sotto di cinque centesimi rispetto al record della pista 2010 di Ayrton Badovini. Il pilota romano, leader di campionato grazie alla vittoria di Assen, comanda un folto gruppetto di 9 piloti nello spazio di 1″, un niente a Monza dove i giochi delle scie in gara recitano un ruolo fondamentale per decretare vincitori e vinti.

Sarà così la Ducati #34 a scattare davanti a tutti domani in gara alle 10:30, affiancata in prima fila da tre BMW S1000RR: l’esemplare condotto da Sylvain Barrier (poleman nel CIV settimana scorsa), la #119 del Baru Racing Team affidata a Michele Magnoni (3° nella FIM Cup 2010, wild card d’eccezione per l’evento), ma anche Lorenzo Zanetti in quarta piazza dopo il successo maturato nel Campionato Italiano.

Nel lotto dei potenziali protagonisti figurano anche il campione australiano Superbike in carica Bryan Staring, 5° con la Kawasaki del Team Pedercini, che ha preceduto le Ducati di Lorenzo Baroni (Althea Racing) e Danilo Petrucci, 2° in campionato da pilota del Team Italia FMI con la 1098R preparata da Barni. Nella top10 figurano anche Sheridan Morais (Kawasaki Lorenzini by Leoni) e Marco Bussolotti (Kawasaki Pedercini), più Markus Reiterberger con la BMW del team Garnier, reduce da un positivo esordio nell’IDM Superbike con la formazione ufficiale di Monaco Alpha Technik/Van Zon.

Gli altri italiani sono comunque in “zona d’attacco”, come Fabio Massei 11° con la sua BMW Piellemoto davanti ad Andrea Antonelli ed Eddi La Marra, poco staccato Luca Verdini (Honda Ten Kate) che dalla 16° posizione comanda un gruppetto di connazionali composto da Niccolò Canepa (Kawasaki GoEleven), Lorenzo Savadori (Kawasaki Lorenzini by Leoni) e la wild card Riccardo Fusco. A seguire Andrea Boscoscuro, Daniele Beretta e Nico Vivarelli protagonista, così come Beau Beaton, di una caduta senza conseguenze, aspettando la gara di domani con il via fissato alle 10:30.

Superstock 1000 FIM Cup 2011
Monza, Classifica complessiva Qualifiche

01- Davide Giugliano – Althea Racing – Ducati 1098R – 1’46.044
02- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia Superstock – BMW S1000RR – + 0.217
03- Michele Magnoni – Baru Racing Team – BMW S1000RR – + 0.308
04- Lorenzo Zanetti – BMW Motorrad Italia Superstock – BMW S1000RR – + 0.314
05- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 0.483
06- Lorenzo Baroni – Althea Racing – Ducati 1098R – + 0.763
07- Danilo Petrucci – Barni Racing Team – Ducati 1098R – + 0.831
08- Marco Bussolotti – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 0.969
09- Sheridan Morais – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-10R – + 0.996
10- Markus Reiterberger – Garnier Alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 1.059
11- Fabio Massei – Team Piellemoto – BMW S1000RR – + 1.230
12- Andrea Antonelli – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 1.668
13- Eddi La Marra – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 1.811
14- Leandro Mercado – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 1.816
15- Jeremy Guarnoni – MRS Yamaha Racing France – Yamaha YZF R1 – + 1.943
16- Luca Verdini – Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 2.143
17- Niccolò Canepa – GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 2.301
18- Lorenzo Savadori – Lorenzini by Leoni – Kawasaki ZX-10R – + 2.317
19- Riccardo Fusco – EFFE Racing – BMW S1000RR – + 2.471
20- Matthieu Lussiana – Team ASPI – BMW S1000RR – + 2.529
21- Andrea Boscoscuro – Lazio MotorSport – Ducati 1098R – + 2.536
22- Randy Pagaud – Garnier Alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 2.713
23- Daniele Beretta – Team Lorini – Honda CBR 1000RR – + 2.962
24- Nico Vivarelli – GoEleven – Kawasaki ZX-10R – + 3.057
25- Beau Beaton – Garnier Alpha Racing Team – BMW S1000RR – + 3.168
26- Roy Ten Napel – Domburg Racing – Honda CBR 1000RR – + 3.182
27- Tomas Svitok – SK Energy Team – Ducati 1098R – + 3.622
28- Gabriel Berclaz – Berclaz Racing Team – Honda CBR 1000RR – + 4.018
29- Alen Gyorfi – Adrenalin H-Moto Team – Honda CBR 1000RR – + 4.425
30- Thomas Caiani – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.662
31- Marcin Walkowiak – Bogdanka PTR Honda – Honda CBR 1000RR – + 4.950
32- Michal Salac – Salac Racing – BMW S1000RR – + 5.190
33- Bogdan Vrajitoru – C.S.M. Bucharest – Yamaha YZF R1 – + 7.133
34- Sergio Batista – Jar Racing Team – Kawasaki ZX-10R – + 7.212

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy