Superstock 1000 Monza Gara: Corti in volata su Simeon

Superstock 1000 Monza Gara: Corti in volata su Simeon

Grande trionfo per Claudio Corti in volata sul tracciato brianzolo

Commenta per primo!

E’ di Claudio Corti, pilota della Suzuki Alstare, il trionfo sul circuito brianzolo di Monza. La terza tappa del Campionato Mondiale SuperStock 1000 Under 24, è stata una lotta fino all’ultimo centimetro disponibile prima del traguardo, tra il pilota comasco e Xavier Simeon (Ducati Xerox). Corti, che ha indossato un casco replica con i colori di Fabrizio Pirovano, è riuscito strappare questa vittoria con un sorpasso molto deciso alla Parabolica, proprio ai danni del belga in sella alla Ducati ufficiale; Simeon ha tentato il tutto per tutto e con l’aiuto della scia “rubata” al suo rivale è quasi riuscito nel “colpo gobbo”, salvo vedersi beffare per soli 10 millesimi in un finale al fotofinish. La gara ha avuto altri due protagonisti, Javier Fores (Team Perdercini), il quale continua a stupire in sella alla Kawasaki ZX10R, moto con la quale tutti i piloti e team trovano difficoltà nel renderla competitiva.

Il Team Pedercini sembra esserci riuscito, piazzando Fores terzo e Ismael Ortega in quattordicesima piazza dopo aver pagato una penalità inflitta dai giudici di gara. Vittima dei giudici anche il nostro Domenico Colucci (Team Barni Racing), il quale si è visto assegnare un “Ride Through” dovuto a un taglio di variante, proprio mentre si trovava in lotta per la vittoria. A proposito delle famigerate varianti di Monza, l’aspetto positivo da far notare è che quest’anno la partenza si è svolta senza grossi problemi, tutto è filato liscio anche se la pericolosità di questa prima variante dopo la partenza, sicuramente rimane.

Tornando ai risultati della gara, da esaltare le prestazioni di Daniele Beretta (Team Ducati Xerox), il quale ha ottenuto uno strepitoso quarto posto e finalmente un risultato positivo per l’Aprilia, la quale si affaccia finalmente nel gruppo di “quelli che contano” con il sudato e meritato ottavo posto ottenuto da Federico Sandi. Ottimi anche Luca Verdini (Supersonic Racing Team) e Patrizio Valsecchi (Team RCGM Moto 2000) rispettivamente settimo e nono. Bene anche Federico Biaggi sull’altra Aprilia, il quale ottiene un’incoraggiante tredicesima posizione. Out invece Maxime Berger (fermatosi dopo pochi metri al via per un guasto alla propria CBR) e i piloti del Team GiMotorsport, con Davide Giugliano e Alex Lowes vittime dei sempre più numerosi problemi tecnici.

Il prossimo appuntamento valevole per questa categoria si terrà ancora in Italia, sul circuito di Misano Adriatico, il prossimo 21 Giugno.

Superstock 1000 FIM Cup 2009
Monza, Classifica Gara

01- Claudio Corti – Suzuki Alstare BRUX – Suzuki GSX-R 1000 K9 – 11 giri in 20’10.356
02- Xavier Simeon – Ducati Xerox Junior Team – Ducati 1098R – + 0.010
03- Javier Fores – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 4.560
04- Daniele Beretta – Ducati Xerox Junior Team – Ducati 1098R – + 6.777
05- Sylvain Barrier – Garnier Junior Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 7.406
06- Ondrej Jezek – MS Racing II – Honda CBR 1000RR – + 17.620
07- Luca Verdini – Supersonic Racing Team – Honda CBR 1000RR – + 20.616
08- Federico Sandi – JiR Junior Team Gabrielli – Aprilia RSV4 Factory – + 22.373
09- Patrizio Valsecchi – Team RCGM Moto 2000 – Yamaha YZF R1 – + 24.066
10- Loris Baz – MRS Racing – Yamaha YZF R1 – + 27.481
11- Michael Savary – Coutelle Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 27.905
12- Loic Napoleone – Celani Race – Suzuki GSX-R 1000 K9 – + 30.363
13- Federico Biaggi – JiR Junior Team Gabrielli – Aprilia RSV4 Factory – + 30.706
14- Ismael Ortega – Team Pedercini – Kawasaki ZX 10R – + 31.437
15- Luca Morelli – Pro Action – Kawasaki ZX 10R – + 33.391
16- Niccolò Rosso – Yamaha Lorenzini by Leoni – Yamaha YZF R1 – + 33.555
17- Matthieu Lussiana – Team ASPI-CSM Bucharest – Yamaha YZF R1 – + 38.235
18- Denis Sacchetti – Go Eleven PMS – KTM RC8R – + 39.461
19- Hampus Johansson – SRT Yamaha – Yamaha YZF R1 – + 39.531
20- Thomas Bridewell – Yamaha Lorenzini by Leoni – Yamaha YZF R1 – + 43.356
21- Nicolas Pouhair – MRS Racing – Yamaha YZF R1 – + 44.041
22- Danilo Andric – Yamaha Italia Jr Trasimeno – Yamaha YZF R1 – + 44.504
23- Danny De Boer – MTM Racing Team – Yamaha YZF R1 – + 44.636
24- Nico Vivarelli – Race Junior – Honda CBR 1000RR – + 49.522
25- Philip Thriet – MS Racing I – Honda CBR 1000RR – + 54.339
26- Domenico Colucci – Barni Racing Team – Ducati 1098R – + 57.966
27- Pere Tutusaus – Go Eleven PMS – KTM RC8R 10 – a 1 giro
28- Dominic Lammert – BWIN Yoshimura Racing – Suzuki GSX-R 1000 K9 – a 3 giri
29- Renè Mahr – TKR Suzuki Switzerland – Suzuki GSX-R 1000 K9 – a 3 giri

Marco Guizzardi

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy