Superstock 1000: la situazione del campionato dopo Monza

Superstock 1000: la situazione del campionato dopo Monza

Si accende il duello tra Claudio Corti e Xavier Simeon in classifica

Commenta per primo!

Monza val bene una promessa: ne sa qualcosa Claudio Corti, autore di una prova di forza sul circuito di casa, dove ha strappato la vittoria per 10 millesimi di secondo al belga Xavier Simeon, in forza alla Ducati Xerox, ma anche per la conquista matematica del primo posto nella classifica provvisoria, con un punto di vantaggio sul diciannovenne di Bruxelles. Corti, alla prima affermazione sul circuito dove ha sempre sperato di vincere in questa categoria, guida così la carovana del Mondiale Superstock 1000 in attesa del prossimo appuntamento (domenica 21 giugno) sul circuito di Misano Adriatico inseguito, oltre che da Simeon stesso, anche dallo spagnolo in forza al team Pedercini Javier Fores, terzo a Monza e terzo anche nella classifica mondiale, con un punto di vantaggio su Maxime Berger, che ha concluso la gara brianzola dopo… cento metri, a causa di un problema tecnico. Il diciannovenne di Dijon, vicecampione del mondo lo scorso anno nella stessa categoria, ha tutto il potenziale disponibile per riscattarsi da questo zero nella classifica di Monza. Xavier Simeon precede Claudio Corti Quella tra Simeon e Corti è così una sfida apertissima, che si preannuncia interessante anche per il prossimo round, ammesso e concesso che Berger e Fores non diano grattacapi ai due dominatori del mondiale finora: Corti, con le due vittorie di Valencia e Monza, si conferma alla guida di una Suzuki sempre più in forma, mentre Simeon, giunto sempre secondo nelle prime tre gare del Mondiale, deve ancora fare quel “salto” di qualità per raggiungere la vetta. Altra storia la sta scrivendo il “rookie” Daniele Beretta, team-mate di Simeon e autore di una partenza poco convincente a Monza, ma anche di un recupero che l’ha portato dalla quattordicesima posizione del primo giro al quarto posto finale, staccato di due secondi dal terzo gradino del podio occupato da Fores. Chi non vedremo più dal prossimo round misanese sarà Thomas Bridewell. Il ventenne inglese in forza fino in Brianza al team Lorenzini by Leoni ha divorziato consensualmente dalla squadra italiana e, a meno di altri colpi di scena, non sarà presente in griglia di partenza. La partenza di Monza Dunque l’appuntamento per tutti gli appassionati è per il 21 giugno al Misano World Circuit, dove il duello tra il nostro Claudio Corti e il ducatista Simeon si ripeterà, magari con qualche new entry pronta a disturbare i due principali pretendenti al titolo mondiale. Sara Vimercati

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy