Superstock 1000 Imola Prove 2: tre italiani al comando

Superstock 1000 Imola Prove 2: tre italiani al comando

Baroni il più veloce seguito da La Marra e Bussolotti

di Redazione Corsedimoto

Il secondo turno di prove libere Superstock 1000 sul tracciato di Imola ha visto un terzetto di piloti italiani protagonisti. A comandarlo è Lorenzo Baroni, alfiere del BMW Motorrad Italia, il quale è riuscito a far segnare un tempo di 1’51.244 che gli è valso la prima posizione. Il riferimento cronometrico del giovane di Lugo di Romagna è in linea con quello fatto segnare ieri pomeriggio dal primo classificato nelle qualifiche 1, il tedesco Markus Reiterberger, ma frutto anche di un virtuale passo di gara molto competitivo.

Dietro a Baroni, come già anticipato, troviamo altri due piloti italiani, entrambi su Ducati ma in sella a moto diverse. Eddi La Marra (Team Italia – Barni Racing) è secondo in sella alla 1199 Panigale mentre Marco Bussolotti (SK Energy – Racing Team), con la “vecchia” 1198, è terzo. In quarta posizione troviamo invece Sylvain Barrier, secondo pilota BMW Motorrad Italia e staccato di poco meno di 9 decimi dal compagno di squadra, a precedere il già citato Markus Reiterberger (BMW alpha Racing Team), il francese Loris Baz (MRS Kawasaki) ed il nostro Lorenzo Savadori (Team Italia – Ducati Barni Racing). L’ex campione italiano ed europeo 125GP, nonché in passato pilota del mondiale di categoria, come nelle qualifiche di ieri ha speso gran parte del turno nel fondo della classifica, impegnato a rodare il motore della sua 1199 Panigale per la gara (ricordiamo che quest’anno ci sono solo 3 propulsori a disposizione per pilota, utilizzabili nell’arco dell’intera stagione).

Completano la top-ten Fabio Massei (EAB Ten Kate Junior Team Honda) e la coppia di piloti Kawasaki Pedercini composta da Bryan Staring ed il francese Jeremy Guarnoni. Undicesimo posto invece per il connazionale di quest’ultimo,  Matthieu Lussiana (Team ASPI Kawasaki), che ha fatto meglio del britannico Kev Coghlan con la 1199 Panigale del Team DMC Racing e della wild-card Federico Sandi (Ducati Althea).

Il computo dei piloti italiani è completato da Federico Dittadi, wild-card schierata dal Team Riviera Aprilia, diciottesimo, e dall’ex protagonista del Campionato Italiano Velocità classe 125GP e wild-card nel Mondiale di categoria Massimo Parziani (Aprilia M.V. Racing), ventunesimo.

Superstock 1000 FIM Cup 2012
Imola, Classifica Prove Libere 1

01- Lorenzo Baroni – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – 1’51.244
02- Eddi La Marra – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 0.769
03- Marco Bussolotti – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 0.856
04- Sylvain Barrier – BMW Motorrad Italia GoldBet – BMW S1000RR – + 0.885
05- Markus Reiterberger – Team alpha Racing – BMW S1000RR – + 1.603
06- Loris Baz – MRS Racing – Kawasaki ZX-10R – + 1.658
07- Lorenzo Savadori – Barni Racing Team Italia – Ducati 1199 Panigale – + 2.684
08- Fabio Massei – EAB Ten Kate Junior Team – Honda CBR 1000RR – + 2.695
09- Bryan Staring – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.718
10- Jeremy Guarnoni – Team Pedercini – Kawasaki ZX-10R – + 2.912
11- Matthieu Lussiana – Team ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 3.145
12- Kev Coghlan – DMC Racing – Ducati 1199 Panigale – + 3.226
13- Federico Sandi – Althea Racing – Ducati 1199 Panigale – + 3.514
14- Andrzej Chmielewski – Red Devils Roma – Ducati 1098R – + 3.589
15- Christoffer Bergman – BWG Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-10R – + 4.270
16- Tomas Svitok – SK Energy Racing Team – Ducati 1098R – + 4.789
17- Heber Pedrosa – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 4.899
18- Federico Dittadi – Team Riviera – Aprilia RSV4 APRC – + 5.276
19- Randy Pagaud – Team OGP – Kawasaki ZX-10R – + 5.612
20- Philippe Thiriet – Team Brazil by ASPI – Kawasaki ZX-10R – + 5.720
21- Massimo Parziani – M.V. Racing Team – Aprilia RSV4 APRC – + 6.202
22- Tiago Dias – Team Dias – Kawasaki ZX-10R – + 6.283
23- Alexey Ivanov – DMC Racing – Ducati 1199 Panigale – + 8.066
24- Bogdan Vrajitoru – CSM Bucharest – Kawasaki ZX-10R – + 8.362

Valerio Piccini

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy