Superstock 1000 Assen Prove: Jezek precede Savadori

Superstock 1000 Assen Prove: Jezek precede Savadori

Leandro Mercado è 3°, bene Massei e Grotzkyj Giorgi

Commenta per primo!

Al TT Circuit Van Drenthe di Assen è di scena il secondo appuntamento stagionale della Superstock 1000 FIM Cup 2014 con un grande protagonista nelle prime due sessioni di prove libere. Tanto nel primo quanto nel secondo turno, il ceco Ondrej Jezek, passato quest’anno al Barni Racing Team con la disponibilità di una competitiva Ducati 1199 Panigale R, ha staccato il miglior tempo, in particolare un più che positivo 1’39″047 conseguito nella seconda sessione.

Grande inizio per “Ondra”, in grado di lasciare ad oltre 4/10 il nostro Lorenzo Savadori, buon secondo con la prima delle Kawasaki Ninja ZX-10R schierate dal Team Pedercini Racing, davanti al vincitore del primo round disputatosi ad Aragon Leandro Mercado, terzo con la seconda Ducati Barni scontando un gap di 8/10 dal proprio compagno di squadra Jezek. Confermati sostanzialmente i valori in campo espressi nel primo round, ben figura sul tracciato di casa Kevin Valk, al TT Circuit già in trionfo nell’IDM Superbike, quarto assoluto con la Kawasaki Ninja ZX-10R del MTM Racing Team a precedere un ottimo Fabio Massei (5° con la Ducati Panigale dell’EAB Racing Team) ed altre due Kawasaki Pedercini condotte da Romain Lanusse (6°) e Simone Grotzkyj Giorgi (7°).

Sempre a proposito dei piloti italiani, Remo Castellarin con la BMW HP4 del Team Moto X Racing arpiona un posto nella top-10 (9° assoluto), traguardo vicino per Riccardo Cecchini (BMW H-Moto, 11°), a seguire Federico D’Annunzio (5° ad Aragon) è 20° con Alberto Butti 23°, in apparente difficoltà Kyle Smith soltanto 15° con la Honda CBR 1000RR Fireblade SP del team Racedays. Domani le qualifiche ufficiali.

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy