Supersport: presentazione a Mosca per Yakhnich Motorsport

Supersport: presentazione a Mosca per Yakhnich Motorsport

A Mosca svelati i programmi per il prossimo triennio

Commenta per primo!

Una presentazione in grande stile per un ambizioso programma triennale tra Supersport e, dall’anno prossimo, Superbike. Yakhnich Motorsport a Mosca ha svelato ufficialmente i progetti sportivi ad ampio respiro nel circus SBK: 2013 nel Mondiale Supersport con Sam Lowes e Vladimir Leonov (primo pilota russo a salire sul podio in un campionato del mondiale) oltre che con Dakota Mamola nell’Europeo Superstock 600, nel biennio 2014-2015 previsto il “salto” in Superbike sempre insieme a Yamaha. Alla presentazione di Mosca, oltre ai tre piloti di Yakhnich Motorsport, non sono mancati il presidente di YMS Promotion Alexander Yakhich e Nataliya Lyubimova (Team Manager Yakhnich Motorsport), coinvolti in prima persona nell’organizzazione della tappa russa del Mondiale Superbike al Moscow International Raceway. “Nell’ultimo biennio abbiamo dato vita al nostro progetto che, ora lo possiamo dire, è completato“, ha spiegato Alexander Yakhnich, Presidente di YMS Promotion Ltd. “Nel 2012, oltre all’impegno sportivo, abbiamo promosso la tappa del Mondiale Superbike in Russia con un grande successo di pubblico e media, basti pensare che i dati in merito all’audience TV sono superiori rispetto alla Formula 1. Adesso siamo coinvolti appieno nella definizione dei programmi per il futuro: abbiamo già definito i progetti per il 2014-2015 con il supporto di Yamaha e Dorna, faremo il possibile per lo sviluppo del Motorsport in Russia“. Nataliya Lyubimova non ha mascherato le ambizioni di Yakhnich Motorsport per la stagione 2013. “Saremo presenti con Sam Lowes e Vladimir Leonov in Supersport oltre che con Dakota Mamola nell’Europeo Superstock 600. Nelle ultime due stagioni abbiamo ottenuto dei risultati eccezionali con Vladimir (Leonov), su questa base di partenza abbiamo deciso di raddoppiare l’impegno in Supersport individuando in Sam (Lowes) il pilota giusto per questo progetto. Possiamo contare sull’apporto di due piloti di assoluto livello e sulla partnership con Yamaha Motor Europe e Pirelli: questo testimonia il riconoscimento del nostro valore, senza alcun dubbio puntiamo a vincere nel 2013“. Sam Lowes e Vladimir Leonov affronteranno il Mondiale Supersport 2013 con due Yamaha YZF R6 equipaggiate da sospensioni Bitubo, medesimo discorso per il figlio d’arte Dakota Mamola, l’unico portacolori Yakhnich Motorsport nell’Europeo Superstock 600.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy