Supersport Phillip Island Gara: Cluzel e Zanetti, 1-2 MV

Supersport Phillip Island Gara: Cluzel e Zanetti, 1-2 MV

Doppietta MV Agusta, dominio delle F3 675 ufficiali

di Redazione Corsedimoto

Dominio totale. Il primo round del Mondiale Supersport 2015 vede la MV Agusta concretizzare una sensazionale doppietta con Jules Cluzel in trionfo ed il nostro Lorenzo Zanetti, all’esordio con la F3 675, secondo all’esposizione della bandiera a scacchi a suggellare un 1-2 senza precedenti per la gloriosa casa di Varese nella categoria. Il più veloce nei Test DWO pre-evento, autore ieri della pole position, Cluzel senza alcun tipo di problema si è ripetuto anche nei 18 giri di gara monopolizzando la scena dallo spegnimento del semaforo all’avvio lasciando ai suoi più diretti avversari nella corsa al titolo a distanza.

Tutt’uno con la tre cilindri 675cc italiana, alla seconda stagione da portacolori MV Agusta Reparto Corse, il transalpino già vice-Campione del Mondo 2012 conquista i primi 25 punti del 2015 portando a otto il numero di affermazioni nella categoria (4 con MV dopo Phillip Island, Misano e Magny Cours 2014), 20 punti fondamentali invece per il nostro Lorenzo Zanetti artefice di una prestazione encomiabile all’esordio con MV Agusta. Con pochi test all’attivo, il pilota bresciano è rimasto a stretto contatto del proprio teammate per i primi 13 giri, perdendo terreno soltanto per una piccola sbavatura al celebre ‘Honda Hairpin’.

Per l’ex protagonista della Superstock 1000 FIM Cup resta una prestazione da incorniciare alla prima con MV, sul podio davanti al rientrante Gino Rea, terzo con PTR Honda dopo essersi sottoposto ad un intervento chirurgico al piede destro martedì scorso ed in grado di vincere la volata su Kyle Smith. Proprio quest’ultimo, in evidenza per la sua combattività, si è visto protagonista di un episodio nel corso del sesto giro che ha escluso un potenziale contendente alla vittoria come Kenan Sofuoglu, finito nelle vie di fuga della ‘Doohan’ per un repentino cambio di traiettoria del neo-acquisto Pata Honda. Rientrato in pista ai margini della top-20, il tri-Campione del Mondo si è rivelato il più veloce in pista (1’33″409 il best lap assoluto della contesa) ed ha concretizzato una sensazionale rimonta conclusasi con il sesto posto finale a precedere i nostri Alex Baldolini (splendido settimo con la MV Agusta F3 675 gestita in proprio) e Roberto Rolfo, ottavo su Honda Lorini.

Sfiorano la top-10 i giovani di scuola Superstock 600 Christian Gamarino (11°, Kawasaki Go Eleven) ed il Campione Europeo in carica Marco Faccani (12°, San Carlo Puccetti Racing Kawasaki), a punti (1) con il 15° posto anche Fabio Menghi, non Riccardo Russo uscito di scena a tre tornate dal termine.

Supersport World Championship 2015
Swann Insurance Australian Round
Phillip Island Grand Prix Circuit, Classifica Gara

01- Jules Cluzel – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F3 675 – 18 giri in 28’19.638
02- Lorenzo Zanetti – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F3 675 – + 3.494
03- Gin Rea – CIA Landlords Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 8.636
04- Kyle Smith – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 8.668
05- Ratthapark Wilairot – CORE” Motorsport Thailand – Honda CBR 600RR – + 10.613
06- Kenan Sofuoglu – Kawasaki Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 18.608
07- Alex Baldolini – Race Department ATK#25 – MV Agusta F3 675 – + 18.701
08- Roberto Rolfo – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 18.741
09- Dominic Schmitter – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 21.333
10- PJ Jacobsen – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 26.448
11- Christian Gamarino – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 26.979
12- Marco Faccani – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 26.992
13- Aiden Wagner – Oz Wildcard Racing – Yamaha YZF R6 – + 34.058
14- Glenn Scott – AARK Racing – Honda CBR 600RR – + 36.066
15- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 36.624
16- Kevin Wahr – SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 37.284
17- Alex Phillis – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 42.091
18- Kieran Clarke – CIA Landlords Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 1’07.842
19- Marcos Ramirez – CATBIKE/exit – Kawasaki ZX-6R – + 1’07.976

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy