Supersport Phillip Island: bella prova di Eugene Laverty

Supersport Phillip Island: bella prova di Eugene Laverty

Ottima quinta posizione per l’alfiere Parkalgar Honda

Come dimostrato a suo tempo nel campionato nazionale britannico, Eugene Laverty con le 600 Supersport ci sa fare. Dopo due anni difficili in 250cc, il pilota irlandese ha ottenuto un brillante quinto posto a Phillip Island, riuscendo con la Honda CBR 600RR del team Parkalgar a sfiorare il podio come già accaduto lo scorso anno a Vallelunga, quando chiuse terzo alla sua seconda gara nella Supersport iridata (all’epoca con la Yamaha ufficiale).

La partenza è stata abbastanza buona: mi sono ritrovato nono alla prima curva, ma dopo quattro giri ero già in testa“, commenta Eugene Laverty. “La mia Honda era davvero competitiva a Phillip Island, sono riuscito a guidare bene nei primi giri e a passare diversi piloti. Per me è stata la prima volta con questa moto in Australia, senza test prima e con molte incognite sulla distanza di gara. Sono comunque riuscito a chiudere quinto ed è davvero positivo, pensando che molti piloti hanno provato qui la scorsa settimana. Sul finale ho lottato anche con Crutchlow per la quarta posizione, ma purtroppo ho commesso un errore e lui ha avuto la meglio. Adesso penso a Losail e sono convinto che possiamo giocarci la vittoria: quando siamo a posto con il pacchetto sono stato insieme ai piloti Ten Kate“.

A Losail il pilota di Dublino correrà su di un tracciato già conosciuto nell’ultimo biennio in 250cc: miglior risultato 18° nel 2007 con la Honda RS250RW del team LCR di Lucio Cecchinello.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy