Supersport Monza Prove 1: comanda Sam Lowes

Supersport Monza Prove 1: comanda Sam Lowes

Italiani in evidenza sotto la pioggia di Monza

Commenta per primo!

La pioggia e Sam Lowes sono gli incontrastati protagonisti dell’inaugurale sessione di prove libere della Supersport all’Autodromo Nazionale di Monza. A 270 orari in condizioni di scarsa aderenza il portacolori Yakhnich Motorsport, reduce dal trionfo conseguito al TT Circuit Van Drenthe di Assen (primo stagionale e per la Yamaha dall’ottobre 2011), conferma l’ottimo feeling sul tracciato brianzolo dove concluse secondo lo scorso anno staccando in 2’01″016 il miglior riferimento cronometrico, sufficiente per distanziare di 6/10 il duo sudafricano formato da Mathew Scholtz (sotto la pioggia in evidenza anche ad Assen con la Suzuki GSX-R 600 preparata da Ninetto Suriano) e Sheridan Morais, al rientro con la Honda CBR 600RR 2013 di Performance Technical Racing dopo l’assenza forzata dell’ultimo round per la brutta botta subita in prova.

Nelle posizioni che contano nella classifica ben figurano anche alcuni tra i nostri principali portabandiera a cominciare dal pluri-Campione italiano Stefano Cruciani, wild card con Puccetti Kawasaki e già 4° in graduatoria (5° nel 2012 in gara), seguito a breve distanza da Luca Marconi, a suo solito molto veloce sotto la pioggia con la PTR Honda. Oltre al Campione del Mondo in carica Kenan Sofuoglu, in piena top-10 non mancano nemmeno Riccardo Russo, 7° con la Puccetti Kawasaki vestita dei colori San Carlo e della Federazione Motociclistica Italiana sul tracciato dove vinse lo scorso anno nell’Europeo Superstock 600, ed Alex Baldolini, 10° con Honda Lorini a precedere nell’ordine Massimo Roccoli (Yamaha Martini Corse, 11°), Andrea Antonelli (Kawasaki GoEleven, 12° e 5° nel mondiale), Lorenzo Zanetti (Pata Honda, 14°) e Raffaele De Rosa (Honda Lorini, 15°).

Nella top-20 non mancano nemmeno Roberto Rolfo (19° con la MV Agusta F3 del team ParkinGO) e l’ex Campione Italiano Superstock 600 Dino Lombardi (20° nel giorno del suo 23esimo compleanno: auguri!), più staccato Roberto Tamburini (30°) con Luca Scassa che non è sceso in pista in questa prima sessione di prove libere così come il capoclassifica di campionato Fabien Foret. C’è invece in sostituzione dell’infortunato Fabio Menghi con la Yamaha R6 el VFT Racing la pluri-campionessa italiana Alessia Polita, 23esima con già 12 giri all’attivo nonostante una scivolata. Caduta anche per Nacho Calero Perez che ha imposto i commissari ad una breve interruzione con bandiera rossa dopo soli 15 minuti dal via della sessione.

Supersport World Championship 2013
Autodromo Nazionale Monza, Classifica Prove Libere 1

01- Sam Lowes – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – 2’01.016
02- Mathew Scholtz – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 0.662
03- Sheridan Morais – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 0.690
04- Stefano Cruciani – Puccetti Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 0.711
05- Luca Marconi – PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.166
06- Kenan Sofuoglu – MAHI Racing Team India – Kawasaki ZX-6R – + 1.621
07- Riccardo Russo – Puccetti Racing Kawasaki – Kawasaki ZX-6R – + 1.803
08- Kev Coghlan – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 1.993
09- Jack Kennedy – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 2.216
10- Alex Baldolini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 2.353
11- Massimo Roccoli – Team Pata by Martini – Yamaha YZF R6 – + 2.365
12- Andrea Antonelli – Team GoEleven – Kawasaki ZX-6R – + 2.411
13- Christian Iddon – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – + 2.488
14- Lorenzo Zanetti – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 2.684
15- Raffaele De Rosa – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 2.936
16- Michael van der Mark – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 3.480
17- Gabor Talmacsi – ProRace – Honda CBR 600RR – + 3.594
18- Vladimir Ivanov – Kawasaki DMC Lorenzini Team – Kawasaki ZX-6R – + 3.599
19- Roberto Rolfo – ParkinGO MV Agusta Corse – MV Agusta F3 675 – + 4.532
20- Dino Lombardi – Team Pata by Martini – Yamaha YZF R6 – + 5.070
21- Balazs Nemeth – Complus SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 5.146
22- Vladimir Leonov – Yakhnich Motorsport – Yamaha YZF R6 – + 5.300
23- Alessia Polita – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 5.337
24- Florian Marino – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 5.437
25- Mitchell Carr – AARK Racing – Triumph Daytona 675R – + 6.279
26- David Linortner – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 7.779
27- Imre Toth – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 7.813
28- Nacho Calero Perez – Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 8.172
29- Eduard Blokhin – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 8.947
30- Roberto Tamburini – Suriano Racing Team – Suzuki GSX-R 600 – + 9.276
31- Alex Schacht – Racing Team Toth – Honda CBR 600RR – + 9.861
32- Yves Polzer – Team MRC Austria – Honda CBR 600RR – + 11.538
33- Matt Davies – Team Honda PTR – Honda CBR 600RR – + 12.234

Servizio Fotografico: Diego De Col

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy