Supersport Magny Cours Prove 1-2: svetta van der Mark

Supersport Magny Cours Prove 1-2: svetta van der Mark

Roberto Tamburini secondo assoluto nella FP2

Commenta per primo!

Nonostante l’avvenuta conquista del titolo di categoria con due gare d’anticipo ed il sicuro approdo (con contratto biennale in tasca) al Mondiale Superbike a partire dalla prossima stagione, Michael van der Mark non vuole lasciare nulla agli avversari nemmeno questo fine settimana al Circuit de Nevers Magny-Cours, teatro del penultimo round del Mondiale Supersport 2014. In pista da Campione del Mondo, l’olandese sul tracciato dove si aggiudicò il titolo europeo Superstock 600 nel 2012 è stato il leader delle prime due sessioni di prove libere del venerdì staccando, nel corso della FP2, il miglior riferimento cronometrico in 1’41″744. Un grande inizio per ‘Magic Michael’, ma a dispetto di quanto emerso nella mattinata nel corso della seconda sessione di attività sul tracciato transalpino alcuni tra gli attesi protagonisti della serie iridata si sono rifatti sotto con il risultato di trovare ben tredici piloti racchiusi in meno di 1″.

Il primo della lista, a 2/10 dalla vetta e con una delle tre Kawasaki Ninja ZX-6R del San Carlo Puccetti Racing, è il riminese ex-Campione CIV Supersport Roberto Tamburini, secondo assoluto a precedere due piloti di casa: il Campione francese Supersport 2014 (vincitore di tutte e 14 le gare disputate!) Lucas Mahias con la Yamaha R6 del MG Competition/Dark Dog Academy in qualità di wild card più Florian Marino, terzo su Kawasaki Intermoto, in pista di fatto ogni fine settimana tra Supersport e Moto2 (sostituto dell’infortunato Simone Corsi in Forward Racing). Oltre a Tamburini, nelle posizioni che contano il tricolore è difeso egregiamente da Massimo Roccoli, sesto con la MV Agusta F3 675 ufficiale di MV Agusta Reparto Corse tra Kev Coghlan (DMC-Panavto Yamaha) e Kenan Sofuoglu (alla seconda presenza con Kawasaki San Carlo Puccetti Racing) mentre Lorenzo Zanetti è nono con la seconda Pata Honda.

Per quanto concerne gli altri nostri portabandiera, Alessandro Nocco è tredicesimo ad un soffio da Jules Cluzel (caduto nel corso della FP2) e davanti ad Alex Baldolini (convocato dal Team Lorini al posto di Marco Bussolotti) e Roberto Rolfo, 20° è Luca Marconi, complice una caduta nella FP1 chiude 23° Christian Gamarino senza scender in pista nella seconda sessione, 25° Fabio Menghi.

Come risaputo manca all’appello Raffaele De Rosa il quale, nonostante sia il miglior pilota PTR Honda in classifica (ed in piena top-10 di campionato), si è visto sottrarre la propria Honda CBR 600RR a vantaggio della stella dell’AMA Superbike Martin Cardenas soltanto 24° al termine della prima giornata di attività a Magny-Cours.

Supersport World Championship 2014
Circuit de Nevers Magny-Cours, Classifica Prove Libere 1-2

01- Michael van der Mark – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – 1’41.744
02- Roberto Tamburini – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 0.203
03- Lucas Mahias – MG Competition – Yamaha YZF R6 – + 0.371
04- Florian Marino – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 0.486
05- Kev Coghlan – DMC Panavto Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 0.533
06- Massimo Roccoli – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F3 675 – + 0.561
07- Kenan Sofuoglu – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 0.668
08- Jack Kennedy – CIA Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 0.678
09- Lorenzo Zanetti – Pata Honda World Supersport Team – Honda CBR 600RR – + 0.752
10- Dominic Schmitter – HAGN-SKM Racing Team – Yamaha YZF R6 – + 0.816
11- PJ Jacobsen – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 0.846
12- Jules Cluzel – MV Agusta Reparto Corse – MV Agusta F3 675 – + 0.866
13- Alessandro Nocco – San Carlo Puccetti Racing – Kawasaki ZX-6R – + 0.913
14- Alex Baldolini – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 1.301
15- Roberto Rolfo – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 1.324
16- Valentin Debise – Com Plus SMS Racing – Honda CBR 600RR – + 1.475
17- Kevin Wahr – RS Wahr by Kraus Racing – Yamaha YZF R6 – + 1.717
18- Ratthapark Wilairot – Core PTR Honda – Honda CBR 600RR – + 1.918
19- Vladimir Leonov – Rivamoto – Honda CBR 600RR – + 1.969
20- Luca Marconi – Team Lorini – Honda CBR 600RR – + 2.181
21- Nacho Calero Perez – CIA Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 2.279
22- Cedric Tangre – Yohann Moto Sport – Suzuki GSX-R 600 – + 2.334
23- Christian Gamarino – Team Go Eleven – Kawasaki ZX-6R – + 2.549
24- Martin Cardenas – CIA Insurance Honda – Honda CBR 600RR – + 2.943
25- Fabio Menghi – VFT Racing – Yamaha YZF R6 – + 3.278
26- Mason Law – Kawasaki Intermoto Ponyexpres – Kawasaki ZX-6R – + 3.444
27- Matt Davies – AARK Racing – Honda CBR 600RR – + 4.103
28- Alexey Ivanov – DMC Panavto Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 5.572

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy