Supersport Losail Qualifiche 1: doppietta Yamaha, Crutchlow 1°

Supersport Losail Qualifiche 1: doppietta Yamaha, Crutchlow 1°

Dominio delle R6 ufficiali nelle qualifiche di Losail

Commenta per primo!

Le Yamaha nella Supersport a Losail hanno sempre dominato. Basta tornare indietro di 12 mesi, rivivere quella gara entrata nella storia per la vittoria di Broc Parkes, ma soprattutto per la sfortuna di Fabien Foret, rimasto fermo senza benzina ad un giro dalla bandiera a scacchi per una vittoria meritatissima. Siamo nel 2009, e la situazione non sembra cambiare di molto: le YZF R6 ufficiali a Losail hanno qualcosa di più. come dimostrato dalle prime qualifiche ufficiali con l’1-2 delle blue Supersport di Iwata. In pole provvisoria, tuttavia, c’è Cal Crutchlow, ragazzo britannico che il circuito di Doha non l’aveva mai visto prima. Al debutto assoluto su questo tracciato l’ex stella del British Superbike ha preceduto Fabien Foret di 138 millesimi, regalando così a Wilco Zeelenberg (team manager Yamaha ed ex-pilota con esperienze anche nel Motomondiale) una doppietta che, seppur di giovedì, non fa mai male. I Tre Diapason alla riscossa dunque, dopo la tripletta Honda di Phillip Island che ha lasciato tutti frastornati dalla competitività esagerata delle Honda CBR 600RR.

Qui a Losail l’inizio sembra più combattuto, anche se Kenan Sofuoglu è subito terzo in un tracciato dove vinse due stagioni or sono iniziando la cavalcata (trionfale) verso il titolo iridato. Il vincitore di Phillip Island ha preceduto le due Honda-Althea di Matthieu Lagrive e Mark Aitchison, in quest’ordine nelle posizioni che contano dopo un debutto stagionale così così a Phillip Island. La coppia di Salvatore Giorlandino ha preceduto Joan Lascorz, il più veloce questa mattina nelle prove libere con la Kawasaki ufficiale, Eugene Laverty ed il terzetto “aussie” composto da Garry McCoy (lo scorso anno in lizza per la vittoria sempre in sella ad una Daytona), Anthony West e Andrew Pitt, stranamente solo in decima piazza.

Gianluca Nannelli, undicesimo, è il primo degli italiani con la Triumph del BE1 Racing, precedendo Michele Pirro in evidente progresso con la Yamaha del Lorenzini by Leoni. Peggio va a Gianluca Vizziello, solo 18° con la competitiva Honda-Stiggy, a Massimo Roccoli (22°) e Fabrizio Lai, addirittura 27° ma con la Honda, suo malgrado, più lenta in rettilineo. E a Losail, chessenedica, conta parecchio andar forte sull’oltre 1 kilometro di rettifilo dei box…

Supersport World Championship 2009
Losail, Qualifying 1st Session

01- Cal Crutchlow – Yamaha World Supersport Team – Yamaha YZF R6 – 2’02.634
02- Fabien Foret – Yamaha World Supersport Team – Yamaha YZF R6 – + 0.138
03- Kenan Sofuoglu – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 0.249
04- Matthieu Lagrive – HANNspree Honda Althea – Honda CBR 600RR – + 0.316
05- Mark Aitchison – HANNspree Honda Althea – Honda CBR 600RR – + 0.431
06- Joan Lascorz – Kawasaki Provec Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 0.477
07- Eugene Laverty – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 0.480
08- Garry McCoy – ParkinGO Triumph BE1 Racing – Triumph Daytona 675 – + 0.543
09- Anthony West – Stiggy Racing Honda – Honda CBR 600RR – + 0.619
10- Andrew Pitt – HANNspree Ten Kate Honda – Honda CBR 600RR – + 0.648
11- Gianluca Nannelli – ParkinGO Triumph BE1 Racing – Triumph Daytona 675 – + 0.740
12- Michele Pirro – Yamaha Lorenzini by Leoni – Yamaha YZF R6 – + 0.766
13- Robbin Harms – Veidec Racing RES Software – Honda CBR 600RR – + 0.771
14- Miguel Praia – Parkalgar Honda – Honda CBR 600RR – + 0.776
15- Barry Veneman – Hoegee Suzuki Team – Suzuki GSX-R 600 – + 0.926
16- Katsuaki Fujiwara – Kawasaki Motocard.com – Kawasaki ZX-6R – + 1.592
17- Pawel Szkopek – MS Factory Racing – Triumph Daytona 675 – + 1.642
18- Gianluca Vizziello – Stiggy Racing Honda – Honda CBR 600RR – + 1.692
19- Jesco Gunther – RES Software Veidec Racing – Honda CBR 600RR – + 1.831
20- Matej Smrz – MS Factory Racing – Triumph Daytona 675 – + 1.870
21- Arie Vos – Veidec Racing RES Software – Honda CBR 600RR – + 2.144
22- Massimo Roccoli – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 2.186
23- Patrick Vostarek – Intermoto Czech – Honda CBR 600RR – + 2.448
24- Russell Holland – Echo CRS Grand Prix – Honda CBR 600RR – + 2.524
25- Doni Tata Pradita – YZF Yamaha – Yamaha YZF R6 – + 2.877
26- Danilo Dell’Omo – Kuja Racing – Honda CBR 600RR – + 3.106
27- Fabrizio Lai – Echo CRS Grand Prix – Honda CBR600RR – + 3.928
28- Josè Morillas – Holiday Gym Racing – Yamaha YZF R6 – + 4.213
29- Yannick Guerra – Holiday Gym Racing – Yamaha YZF R6 – + 4.520
30- Shaun Geronimi – Hoegee Suzuki Team – Suzuki GSX-R 600 – + 6.339

Alessio Piana

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy