Supersport: Kawasaki vuole il titolo, Lascorz la Superbike

Supersport: Kawasaki vuole il titolo, Lascorz la Superbike

I piani e progetti di Kawasaki nella Supersport

Commenta per primo!

Con la vittoria di Magny Cours grazie ad un velocissimo Joan Lascorz la Kawasaki è tornata sul gradino più alto del podio del Mondiale Supersport. Un successo che mancava dal 2007, quando Fabien Foret, all’epoca con la Ninja del team Gil Motorsports, vinse a sorpresa a Phillip Island battendo Kenan Sofuoglu.

Con una ZX-6R che ha raggiunto un eccellente livello di competitività, la casa giapponese nel 2010 vuole puntare al titolo iridato, potendo contare ancora sulla partnership con il team Kawasaki Provec Motocard.com e sviluppi dal Giappone, dove il reparto corse è tornato a puntar forte sulla categoria insieme al programma in Superbike.

Proprio tra le 1000 vuole esser il futuro di Joan Lascorz, che a quanto sembra ha fatto mettere una clausola per passare nel 2011 nel WSBK con il team ufficiale Kawasaki in caso di un piazzamento nei primi tre posti di campionato.

Lascorz ha rinnovato con Kawasaki in occasione del weekend al Nurburgring, rifiutando altre offerte da altri costruttori: una fedeltà che potrebbe premiarlo nel prossimo futuro.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy