Nicky Hayden In arrivo la famiglia dagli Usa Gli amici italiani mobilitati

Nicky Hayden In arrivo la famiglia dagli Usa Gli amici italiani mobilitati

Nicky Hayden In arrivo la famiglia dagli Usa Gli amici italiani mobilitati per offrire massimo supporto a mamma e fratello che sbarcheranno nel primo pomeriggio

Commenta per primo!

Nicky Hayden non è solo nella sua battaglia più importante e difficile. Da quando si è diffusa la notizia del terribile incidente stradale, mercoledi intorno alle 14, tra i tanti  amici italiani dell’ex iridato MotoGP è partita una commovente gara di solidarietà e affetto.  Qui il bollettino medico alle 08:20 del mattino.

Oggi, nel primo pomeriggio, sbarcheranno dagli Usa mamma Rose e il fratello maggiore  Tommy, ex pilota professionista come Nicky. Purtroppo papà Earl non è stato in grado di prendere il lungo volo dal Kentucky, i medici lo hanno sconsigliato perchè di recente ha avuto qualche problema cardiaco. Gli Hayden sono una famiglia da corsa: l’altro fratello, Roger (quattro anni più giovane di Nicky), corre nel MotoAmerica Superbike con la Suzuki ufficiale e ha vinto l’ultimo round disputato in Virginia.  Mamma Rose e Tommy Hayden sbarcheranno a Bologna e saranno accolti da alcuni amici italiani che stanno provvedendo all’ospitalità e a tutto il supporto che dovesse rendersi necessario.

Non è casuale che dopo il round Mondiale di Imola, Nicky fosse rimasto in Romagna in vista del prossimo impegno di campionato, il 27-28 maggio a Donington, in Gran Bretagna. Hayden ha tantissimi amici tra Riviera Romagnola e zona di Pesaro: alcuni collaborano da anni con lui, altri sono semplici conoscenti legati da profonda amicizia ad un campionissimo di grande simpatia e disponibilità. L’Italia è ormai la seconda patria di Nicky, non solo per aver gareggiato per quattro stagioni con la Ducati in MotoGP.

La speranza di tutti è che i medici del Bufalini di Cesena, grandissimi professionisti, riescano a compiere il miracolo che servirà.

Ultim’ora Nicky Hayden in bici investito da auto

Le foto sul luogo dell’incidente 

Incidente Nicky Hayden La versione della Polizia Municipale

Incidente Nicky Hayden La Honda “Dobbiamo essere pazienti”

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy