Misano Classic Weekend: mostre, gare, endurance quanta passione

Misano Classic Weekend: mostre, gare, endurance quanta passione

Al MWC rivivono (e rombano) decenni di storia delle corse: vecchie regine per tutti i gusti. Domenica 15 gare

Commenta per primo!

Seconda giornata del Misano Classic Weekend, il fine settimana dedicato alle moto “diversamente giovani”, alle signore che hanno fatto la storia del motociclismo italiano e non solo. L’evento è realizzato dal MWC in collaborazione con la Federazione Motociclistica Italiana.

Nella mattinata di sabato 15 ottobre  è stata inaugurata la Mostra dedicata ai 90 anni di Ducati: 90th Anniversary Celebration Ducati. Andrea Albani, Managing Director MWC è soddisfatto dei risultati ottenuti dalla manifestazione: “I dati non sono ancora ufficiali, ma a oggi contiamo oltre 400 piloti iscritti, molti di più delle passate edizioni; un trend in crescita a riprova  di come questo evento rappresenti un bacino importante, capace di richiamare centinaia di appassionati. Noi ci abbiamo creduto già quando 4 anni fa quando abbiamo deciso di dedicare un weekend alla storia delle moto e dei personaggi antesignani di quella che è poi diventata la Motor Valley”.

cover misano 2Livio Lodi, curatore del Museo Ducati, ha commentato: “Non parlerò della Mostra, perché un’esposizione va guardata, non raccontata, ma vi invito e vi esorto a gustarla come si fa con le nonne quando preparano un piatto speciale. Vi mostriamo il cuore della Ducati: i motori stradali, quelli da corsa e 5 prototipi di moto Endurance. La base del successo di Ducati è stata proprio la tecnologia delle Endurance.”

Il Classic Weekend è stato anche la location ideale per la presentazione in Conferenza Stampa della Rievocazione Storica del Motogiro d’Italia che si terrà dal 14 al 20 maggio. L’edizione 2017 partirà e arriverà a Spoleto in 6 tappe per un totale di 1500 KM. Questa è la 26esima edizione del Motogiro, evento organizzato dal Moto Club Terni Liberati – Pileri, in collaborazione con le Federazioni Motociclistiche Internazionali e Italiana. Rispetto alle ultime edizioni quella del 2017 prevede tappe più mirate che permetteranno di visitare e assaporare luoghi turistici veramente unici.  Al vincitore assoluto in premio una Ducati 750 SS personalizzata “Motogiro”. Alla giornata odierna erano presenti: Pier Francesco Caliari – Direttore EICMA ANCMA, Mario Alberto Traverso – Presidente Commissione Turistica FMI, Massimo Mansueti – Presidente Moto Club Terni Liberati Pileri e Giovanni Copioli – Vice Presidente FMI. Tutti nei loro interventi hanno sottolineato l’importanza strategica del Motogiro d’Italia non solo come rievocazione ma anche per l’impatto sul territorio e il suo valore culturale.

PROGRAMMA DI DOMENICA –  ore 8.30Gruppo 5 S: SBK92, Old Open Cup;  8.55 Gruppo 4 C: Vintage Open; 9.20 BotT; 9.45 Trofeo Italia Motorrad Cup; 11.05 Gruppo 5 R: GP 250, Classiche GP 500, TT Japan; 11.40 Gruppo 4 B: Vintage 500, Vintage Guzzi; 12.10 Gruppo 5 T: TT500 , TT 750, TT Open, SS 600; 12.45 Gruppo 4 A: Vintage Mini, Vintage 250, SP 125; 14.30 Gruppo 4 D: Japan 2 T; 15.00 Gruppo 4 E: Vintage 750, Gentleman; 15.30 Gruppo 5 S: SBK 92, Old Open Cup; 16.05 Gruppo 4 C: Vintage Open; 16.35 BotT Gru; 17.10 Trofeo Italian Motorrad Cup.

BIGLIETTI Euro 14,00  direttamente alle casse dell’Autodromo.

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy