MXGP Stati Uniti: Gara qualifica, vince Jeffrey Herlings, Tony Cairoli gran 2°

MXGP Stati Uniti: Gara qualifica, vince Jeffrey Herlings, Tony Cairoli gran 2°

Il fuoriclasse italiano comanda per metà distanza, poi si arrende allo scatenato olandese. Domenica ore 19 e 22 (italiane) il primo match point iridato.

Commenta per primo!
Antonio Cairoli e Jeffrey Herlings duello nella MXGP in Florida

MXGP, Antonio Cairoli (KTM) è arrivato secondo nella gara di qualifica del 17° round del Mondiale in programma sulla sabbia di Jacksonville, in Florida (Usa). Successo per lo scatenato olandese Jeffrey Herlings (KTM). Qui la sintesi video della gara.  Domenica alle 19 e 22 (ora italiana) Super Tony si gioca il primo di tre match point per il nono titolo Mondiale: bisognerà stare davanti a Herlings, diretto inseguitore in classifica. Impresa tutt’altro che scontata. (qui gli orari della diretta web)

GRAN DUELLO  – Nella sfida di 20 minuti (più due giri) che determina le posizioni di ingresso al cancello di partenza Cairoli è partito benissimo, subito incalzato da Herlings. I due grandi rivali si sono studiati per una decina di minuti, poi l’olandese ha messo la testa avanti e ha vinto la qualifica senza ulteriori difficoltà. Dall’altro dei suoi 101 punti di vantaggio, su 150 disponibili nei tre round che restano, per Cairoli è imperativo evitare rischi. Così il finale di corsa è stato sul velluto, in attesa di vedere che succederà domani nelle due infuocate sfide americane. Dopo la tappa Usa la MXGP si sposterà fra una settimana ad Assen (Olanda) con gran finale il 17 settembre a Villars sous Ecot, in Francia.

ARRIVO GARA QUALIFICA – 1. Herlings (Ola-KTM); 2. Cairoli (Ita-KTM); 3. Febvre (Fra-Yamaha); 4. Van Horebeek (Bel-Yamaha); 5. Nagl (Ger-Husqvarna); 6. Coldenhoff (Ola-KTM); 7. Jasikonis (Lit-Suzuki); 8. Paulin (Fra-Husqvarna); 9. Desalle (Bel-Kawasaki); 10. Simpson (GB-Yamaha); 11. Gajser (Slo-Honda); 19. Lupino (Honda).

CLASSIFICA MONDIALE:  1. Cairoli (Ita-KTM) punti 631; 2. Herlings (Ola-KTM)530; 3. Paulin (FraHusqvarna) 526; 4. Desalle (Bel-Kawasaki) 519; 5. Gajser (Slo-Honda) 452; 6. Febvre (Fra-Yamaha) 441; 7. van Horebeek (Bel-Yamaha) 377; 8. Nagl (Ger-Husqvarna) 364; 9. Coldenhoff (Ola-KTM) 352; 10. Bobryshev (Rus-Honda).

GLI ORARI – Per le sei ore di differenza di fuso orario, il programma del GP è il seguente (orari italiani). Domenica 3 settembre: 16:25 MX2 warm up; 16:45 MXGP warm up; 18:15 MX2 gara 1; 19:15 MXGP Gara 1;  21:10 MX2 Gara 2; 22:10 MXGP Gara 2.

MX2 AMERICANA – Lo statunitense Thomas Covington (Husqvarna) ha vinto la qualifica della MX2, il Mondiale under 23 anni, precedento il connazionale Justin Cooper (Yamaha). Terza posizione per il leader iridato, il lettone Pauls Jonass (KTM) con il diretto avversario nella corsa al titolo Jeremy Seewer (Suzuki) solo undicesimo. Il nostro Michele Cervellin (Honda) si è classificato 14°.

VIDEO MXGP La sintesi delle gare di qualifica MX2 e MXGP

MXGP Stati Uniti, come vederlo in diretta

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy