MXGP Lettonia, Gara 1: Jeffrey Herlings batte Tony Cairoli

MXGP Lettonia, Gara 1: Jeffrey Herlings batte Tony Cairoli

Jeffrey Herlings vince la prima gara del Mondiale MXGP a Kegums e batte Tony Cairoli dopo una bella rimonta. Alle 16 Gara 2 in diretta su Corsedimoto.

di Alessandro Palma
Jeffrey Herlings

Dopo aver primeggiato con grande margine (50 secondi) nella gara di qualifica, Jeffrey Herlings ha vinto Gara 1 a Kegums dopo una bella rimonta. Scattato non benissimo, l’olandese ha recuperato fino alla seconda posizione ed è poi passato in testa superando Tony Cairoli. Con un Herlings così per TC222 si fa davvero dura per il decimo titolo…

TONY PARTE BENE… – Antonio Cairoli si è preso la prima posizione superando Romain Febvre dopo le fasi iniziali e ha poi accumulato un discreto vantaggio sul pilota francese della Yamaha. Nel frattempo il suo rivale Herlings è rimasto bloccato nel gruppone dopo la partenza (spesso il suo tallone d’Achille) e con un passo indiavolato ha recuperato posizioni su posizioni fino ad agganciare lo stesso Cairoli a metà dei 30 minuti (+ 2 giri) previsti.

…MA VINCE HERLINGS – Pochi minuti dopo Herlings ha sferrato il sorpasso decisivo su Cairoli e da lì ha allungato sul nove volte Campione del Mondo fino a distanziarlo di cinque secondi. Il pilota olandese ha così vinto la prima delle due gare di Kegums davanti a Cairoli e a Romain Febvre, con Gautier Paulin e Clement Desalle a chiudere la top 5.

GARA 2 SU CORSEDIMOTO – Alle 16 Cairoli avrà la possibilità di rifarsi e di provare a battere un Herlings in stato di grazia. Come sempre in questa stagione, la gara sarà visibile in diretta su Corsedimoto attraverso il videoplayer, accessibile qui sotto:

MX2 – Nella classe riservata agli under 23 Thomas Kjer Olsen ha vinto Gara 1 battendo l’idolo di casa e leader del campionato Pauls Jonass, con Thomas Covington a raggiungerli sul podio. Solo 10° lo spagnolo Jorge Prado, mentre Samuele Bernardini si è portato a casa un positivo settimo posto. Buoni anche l’11°, 16° e 18° posto di Michele Cervellin, Simone Furlotti e Morgan Lesiardo.

Photo Credit: MXGP

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy