MXGP Belgio: Jeffrey Herlings sbanca, Tony Cairoli 2° consolida il Mondiale

MXGP Belgio: Jeffrey Herlings sbanca, Tony Cairoli 2° consolida il Mondiale

Duello spaziale sulla sabbia di Lommel: l’olandese stavolta riesce a tenere a bada il fuoriclasse italiano. Che ormai vola verso il 9° titolo iridato.

MXGP partenza GP Belgio

Il rivale Jeffrey Herlings ha fatto doppietta sulla sabbia di Lommel ma Antonio Cairoli, 2° e mai domo, si consola guardando una classifica Mondiale sempre più dolce: adesso i punti di vantaggio sono 99 sullo stesso Herlings balzato in seconda posizione. Per l’olandese è il 2° successo in MXGP.

SFIDA  – Jeffrey Herlings, iridato della MX2 in carica, non ha avuto rivali sul fondo che più predilige: ha vinto la qualifica di sabato e poi ha dominato le due manche (30 minuti più due giri) nonostante la tenace opposizione di Antonio Cairoli. Che reduce da tre vittorie consecutive (Ottobiano, Agueda e Loket) ha provato a fare poker lanciandosi a viso aperto contro Herlings. La prima manche ha avuto poca storia, Jeffrey ha dominato ma la seconda ha proposto una grandissima sfida corpo a corpo durata fino a meno distanza. Herlings e Cairoi si sono superati varie volte, poi lo specialista nordico ha preso un leggero vantaggio e Tony – opportunamente – ha tirato i remi in barca pensando al Mondiale. Che a cinque GP dalla fine, il prossimo domenica in Svizzera, è sempre più a portata di mano.

ARRIVO GARA 1: 1. Herlings (Ola-KTM):  2. Cairoli (Ita-KTM); 3 Coldenhoff (Ola-KTM); 4. van Horebeek (Bel-Yamaha): 5. Nagl (Ger-Husqvarna); 6. Desalle (Bel-Kawasaki); 7. Paulin (Fra-Husqvarna);; 8. Febvre (Fra-Yamaha) 9. Gajser (Slo-Honda)); 10. Tonus (Svi-Yamaha).

ARRIVO GARA 2: 1. Herlings (Ola-KTM); 2. Cairoli (Ita-KTM); 3. Anstie (GB-Husqvarna); 4. Coldenhoff (Ola-KTM); 5. Desalle (Bel-Kawasaki); 6. Paulin (Fra-Husqvarna); 7. Febvre (Fra-Yamaha) 8. Tonus (Svi-Yamaha); 9. Nagl (Ger-Husqvarna); 10. Gajser (Slo-Honda).

CLASSIFICA GP BELGIO: 1. Herlings punti 50; 2. Cairoli 44; 3. Coldenhoff 38; 4. Desalle 31; 5. Paulin 39; 6. Nagl 28.

LA CLASSIFICA MONDIALE (dopo 14 round  su 19): 1. Cairoli (Ita-KTM) punti  567; 2. Herlings (Ola-KTM) 468;  3. Desalle (Bel-Kawasaki) 462; 4. Paulin (Fra-Husqvarna) 446; 5. Gajser (Slo-Honda) 376; 6.Febvre (Fra- Yamaha) 365; 7. Nagl (Ger-Husqvarna) 326; 8. Van Horebeek (Bel-Yamaha) 320; 9. . Tonus (Svi-Yamaha) 303; 10. Coldenhoff (Ola-KTM) 302.

PROSSIMO ROUND –  13 agosto GP Svizzera a Frauenfeld-Gachnang

IN TV –  Corsedimoto, come di consueto offrirà visibili a tutti le highlights del GP del Belgio MXGP e MX2, on line dalla serata domenica 6 agosto.

MX2 – L’astro nascente spagnolo Jorge Prado (KTM) ha vinto il GP Belgio MX2 (Mondiale under 23 anni) precedendo il leader della classifica, il lettone Pauls Jonass (KTM) e il belga Julien Lieber (KTM). Quarto lo svizzero Jeremy Seewer (Suzuki). Migliore degli italiani Michele Cervellin (Honda) 16° classificato nella somma dei punteggi delle due manche. Nel Mondiale: 1. Jonass punti 589; 2. Seewer 539; 3. Olsen 437.

MXGP Belgio gara 1 Cronaca e classifiche

VIDEO MXGP Belgio La sintesi TV della gara di qualifica 

MXGP Belgio Gara qualifica Cronaca e classifiche

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy